Test match Under 18: il Petrarca al BonPrix International Cup 2017 di Biella

Primo appuntamento pre-campionato dei Campioni d’Italia in carica
Nominati i capitani delle squadre

Una mischia ordinata nella gara del Petrarca vinto contro l’FC Barcelona

di Matteo Bonazzi
(foto dal sito BonPrix International Cup)

Il Petrarca Rugby Under 18, Campione d’Italia in carica, ha affrontato il primo impegno pre-campionato partecipando ad un triangolare a Biella.
Partiti venerdì mattina e ritornati a Padova nella tarda nottata di domenica, hanno preso parte alla 1a edizione della “BonPrix International Cup”.
I tuttineri hanno disputato la prima partita nella giornata di sabato portando a casa una vittoria per 24 a 17 contro i coetanei del Barcellona Rugby; la seconda partita, giocata domenica, li ha visti invece affrontare il Francoforte perdendo 31 a 22.

Un risultato comunque soddisfacente per i ragazzi allenati da Roberto Favaro e Daniele Nardo che, alla prima uscita stagionale, hanno affrontato con buona attitudine avversari già alla conclusione del loro campionato nazionale e, francamente, fisicamente superiori.

Ottima la sistemazione e l’organizzazione, che hanno reso piacevole per tutti questo mini ritiro pre-campionato. Una buona occasione per i ragazzi e gli allenatori di fare gruppo in vista dell’imminente campionato (ndr, inizio il 15 ottobre) dove il Petrarca sarò impegnato nel girone 1 Élite (10 squadre partecipanti) e nel girone 3 territoriale (12 squadre in lizza).

Sono stati nominati i capitani che guideranno le due squadre petrarchine:
Pietro Minazzato e Davide Goldin per quanto riguarda il girone 1 Élite e Umberto Pagnussato per quello del girone 3 territoriale.

Siamo all’alba di un campionato che, con impegno e dedizione, potrà portare grandi soddisfazioni. Allo stesso tempo però, i ragazzi avranno il compito di riguadagnarsi il rispetto ottenuto con i successi dello scorso anno e non potranno vivere di rendita, come più sottolineato dai tecnici alla guida del gruppo (ndr, Favaro e Nardo per l’Élite, Cesaro per la territoriale).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *