Seconda giornata Eccellenza, le designazioni arbitrali

Il match clou Femi Cz Rovigo vs Fiamme Oro Rugby affidato a Marius Mitrea

di Enrico Daniele
(foto di copertina Getty Image)

Sabato 30 settembre si gioca la seconda giornata del campionato di Eccellenza.
La prima, nello svolgimento delle gare e nei punteggi finali, aveva evidenziato un certo “livellamento” delle squadre, nonostante le migliori dello scorso campionato giocassero contro le peggio classificate.

A parte il match di Padova, con la SS Lazio a secco di mete, tutti gli altri incontri hanno mostrato minime differenze nei punteggi finali e i “ribaltamenti” del risultato tra il primo e il secondo tempo. A Roma, Viadana, e Firenze alla fine hanno visto prevalere le squadre in svantaggio nella prima frazione di gioco.
Sorprende l’esordio positivo de I Medicei che hanno impensierito i Campioni d’Italia, delude un po’ il Petrarca contro la modesta Lazio.

La seconda giornata presenta un incontro di cartello, quello tra Rovigo e Fiamme Oro che vista la prima gara delle due squadre, qualche sorpresa in più potrebbe anche esserci. Da tenere sott’occhio in particolare i match di Mogliano (derby veneto) e San Donà.

Vediamo nel dettaglio le designazioni arbitrali.

Il designatore ha messo in campo 5 nuovi fischietti rispetto alle gare precedenti. Dei 15 del gruppo di Eccellenza in questo turno saranno ancora fermi Boraso, Chirnoaga, Liperini, Meconi, Piardi e Vivarini.
Tutte le gare avranno inizio alle 16:00.

Al “Pacifici” di San Donà la Lafert ospita la neo promossa Toscana A. I Medicei. Ansell ritrova nell’altra panchina Presutti con il quale aveva vinto lo scudetto al Petrarca. Entrambe ancora ferme a zero punti il match si preannuncia molto combattuto.

Dirigerà il sig. Emanuele Tomò di Roma, con gli assistenti AA1 Simone Boaretto (Rovigo) e Antonio Merendino (Udine); quarto uomo Roberto Lazzarini (Rovigo)

Al “Pata Stadium” i Campioni d’Italia in carica ricevono la Conad Reggio. Gli emiliani avevano impensierito non poco Rovigo nel primo turno, tuttavia cedendo soprattutto alla forte mischia dei bersaglieri. Vedremo sabato contro la prima della classe.

A Calvisano è stato inviato il sig. Vincenzo Schipani di Benevento con la collaborazione di AA1 Stefano Roscini (Milano) AA2 Ferdinando Cusano (Vicenza); quarto uomo Francesco Pulpo (Brescia)

Al “Battaglini” di Rovigo incontro di cartello con l’esordio casalingo della Femi CZ Rovigo, vincitrice nel primo turno a Reggio. Sabato ospiti dei rossoblu le Fiamme Oro Rugby, capaci altre volte di vincere nel mitico stadio rodigino.

Direttore di gara designato, all’esordio in questo campionato, l’unico “internazionale” rimasto tra gli arbitri italiani, il sig. Marius Mitrea di Udine. Sarà aiutato dagli assistenti AA1 Stefano Penné (Lodi) AA2 Filippo Bertelli (Brescia); quarto uomo Massimo Brescacin (Treviso).

Primo derby veneto al “Quaggia” dove il Mogliano Rugby ospita il Petrarca Rugby, già incontrato dai biancoblu al torneo di Udine, dove uscirono sconfitti. Tuttavia a Roma contro le Fiamme Oro, pur nella sconfitta della prima di campionato, gli uomini di Federico Dalla Nora (ex del Petrarca) hanno fatto una buona gara e per il XV di Andrea Marcato sarà una gara dove prendere qualche cautela in più per fare risultato. Direttore di gara designato il sig. Stefano Bolzonella di Cuneo, visto al Memo Geremia la scorsa settimana ad assistere la brava Joy Neville. Gli assistenti di Bolzonella saranno AA1 Matteo Franco (Pordenone) AA2 Nicola Franzoi (Venezia); quarto uomo Matteo Gacomini Zaniol (Treviso), anche lui a bordo campo a Padova la scorsa settimana.

Chiude il cartellone della seconda giornata la gara dello “Zaffanella”, dove il Viadana Rugby 1970 (al secondo appuntamento casalingo di fila) ospita la SS Lazio Rugby 1927 (ancora una gara in trasferta per gli aquilotti). Filippo Frati sabato scorso ha perso il suo pezzo migliore, Brian Ormson, miglior realizzatore del campionato nella scorsa stagione. Per lo sfortunato mediano d’apertura argentino si tratta di frattura al perone.

Esordio in campionato per il direttore di gara designato, sig. Elia Rizzo di Ferrara, con l’assistenza di AA1 Luca Trentin (Lecco) e AA2 Andrea Pretoriani (Milano); quarto uomo Riccardo Salafia (Milano).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *