Ai bianconeri solo il punto di bonus difensivo
Risultati e classifica del Girone 3

di Enrico Daniele
(foto di copertina e fotogallery di Riccardo Callegari)

La prima giornata del campionato di Serie A si è da poco conclusa.

Mastica amaro la Cadetti del Petrarca Rugby, sconfitta in casa dal Rugby Udine Union FVG, cinica nel finalizzare le pressoché uniche due azioni avute a disposizione.
La squadra di Rocco Salvan saggia così il duro terreno di un campionato che il Petrarca disputa per la prima volta dopo tanti anni. E dopo le tante vittorie nella “stagione dei record” e ancor prima, deve bere l’amaro calice della sconfitta.
“È la prima volta che perdo una partita da quando gioco nel Petrarca – commenta Mattia D’Incà, mediano di mischia del Petrarca – ma prima o poi doveva succedere”.

Tuttavia se da un lato il Petrarca può recriminare su un maggior possesso di palla e territorialità, è da notare che Udine e scesa alla Guizza con una squadra solida, pesante e scaltra, come si addice ad una compagine navigata nella categoria.

Si parte col fischio del sig. Vedovelli di Sondrio e con la prima pioggia autunnale che rende scivoloso il Memo Geremia. Subito occasione per gli ospiti dalla piazzola ma Tarantola mette fuori.
Immediata la reazione del Petrarca: Mercanzin si vede annullare la palla dal diretto avversario dopo una palombella per se stesso.

Ribaltamento di fronte e ospiti in vantaggio: al 17’ Picchietti sostenuto dal pack, posa in bandierina di destra. Precisa la trasformazione di Tarantola (0-7).
Mercanzin non è in giornata al piede e fallisce due agevoli occasioni dalla piazzola, al 24’ e al 30’.
Si va al riposo con gli ospiti in vantaggio 7-0.

Alla ripresa è ancora il Petrarca a fare il gioco, ma Udine difende bene vanificando le tante percussioni degli avanti bianconeri.
Al 64’ ospiti in 14 per un placcaggio pericoloso di Marconato ai danni di Navarra che subito dopo trova un break mettendo alle corde la difesa di Udine.

È il preludio della meta di Gutierrez che al 67’ finalizza il gran lavoro del pack. Mercanzin sbaglia la trasformazione (5-7). Il Petrarca prova ancora i suoi affondi: al 70’ Belluzzo non si avvede della superiorità numerica dei compagni al largo e gioca sul suo uomo. Al 71’ il Petrarca va in vantaggio: Mercanzin stavolta centra la punizione da dentro i 22 (8-7). Manca poco al termine della gara e la partita sembra incanalata sul binario giusto per il Petrarca ma un giallo a Polliero (entrato da poco per sostituire Borean) complica le cose.

Udine, cinica come detto in premessa, punisce il Petrarca e va subito in meta con tutto il pacchetto degli avanti. L’ovale è posato a terra dal solito Picchietti, che si becca anche il Man Of The Match. Dall’out di destra Tarantola arrotonda per il 14-8 finale che premia i friulani.

“Sapevamo che quest’anno sarebbe stata una musica certamente diversa dagli altri anni – il commento a caldo di Rocco SalvanUdine è una bella squadra, molto più esperta e soprattutto più pesante di noi. Abbiamo utilizzato tanto la palla ma con questa pioggia era diventata una saponetta ed è quasi inevitabile fare errori”. Parla di scelta tecnica quando gli chiediamo perché non si è provato a piazzare in almeno un paio di facili occasioni piuttosto che scegliere la rimessa laterale ”…dettata dalla non felice giornata del piazzatore, che ci può stare in questi casi. Comunque sono contento di come abbiamo giocato – conclude con soddisfazione Salvan – penso che ci potevamo sicuramente meritare un qualcosina in più rispetto al punto di bonus difensivo”.

Prossimo appuntamento del Petrarca, domenica 8 a Verona contro il Valpolicella allenato da una vecchia volpe, rodigino come Salvan e suo ex tecnico, Alessandro Zanella, sconfitto oggi a Treviso 25-17 dal Botter Rugger Tarvisium.

L’altro match del girone 3 ha visto la schiacciante vittoria del Valsugana a Vicenza (50-9).

Il tabellino del match e la classifica della prima giornata.
Padova, Impianti Sportivi Memo Geremia – domenica 1 ottobre 2017
Petrarca Rugby vs Rugby Udine Union FVG 8-14 (0-7)

Marcatori: p.t. 17’ m. Picchietti tr. Tarantola (0-7); s.t. 67’ m. Gutierrez (5-7); 71’ cp. Mercanzin (8-7); 79’ m. Picchietti tr. Tarantola (8-14)

Petrarca Rugby: Navarra; Coppo, Belluzzo, Casalini, Bonaiti; Mercanzin, D’Incà; Capuzzo, Galante (28’ s.t. Scalvenzi To), Simonato; Morona (1’ s.t. Zuin), Sattin (cap); Borean (30’ s.t. Polliero), Gutierrez, Rossetto (10’ s.t. Cecchinato).
A disposizione non entrati: Chinchio, Covi, Trambaiolo, Zulian.
Allenatore: Rocco Salvan

Rugby Udine Union FVG: Tarantola; Vescovo (16’ s.t. Morandini), Gerussi, Groza (16’ s.t. Barella), Rigutti; Marconato, Balzi; Picchietti, Properzi Curti, Bagolin; Macor, Giannangeli (30’ s.t. Amura); Morosanu, Del Tin (36’ s.t. Paulin), Coppetti (22′ s.t. De Donà).
A disposizione non entrati: Rugger, Menegaldo.
Allenatore: Michael Dewyer

Arbitro: Federico Vedovelli di Sondrio
AA1 Stefano Rebuschi (Rovigo) AA2 Ivo Baccaro (Rovigo)

Cartellini: 64′ cartellino giallo a Marconato (Rugby Udine Union FVG); 77′ cartellino giallo a Polliero (Petrarca Rugby)

Calciatori: Mercanzin (Petrarca Rugby) 1/3; Tarantola (Rugby Udine Union FVG) 2/2

Note: pomeriggio umido, pioggia. Campo in perfette condizioni. Circa 350 spettatori presenti
Punti conquistati in classifica: Petrarca Rugby 1; Rugby Udine Union FVG 4
Man of the match: Picchietti (Rugby Udine Union FVG)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *