Serie A girone 3, i Cadetti del Petrarca in trasferta a Vicenza

I Rangers hanno vinto due gare su tre
Match clou a Padova: la capolista Valsugana contro il Valpolicella
Il tabellone della terza giornata e le designazioni arbitrali


di Alberto Mantovani
(foto di Marco Basso – Fotovale)

Domenica 22 ottobre, con inizio alle 15:30, si gioca la quarta giornata del campionato di Serie A.

Nel girone 3 la classifica sorride al Valsugana Rugby: domenica scorsa la squadra di Polla Roux è uscita vittoriosa anche dal “Memo Geremia” confermandosi prima a punteggio pieno.
Ad Altichiero, ospite della capolista, il Valpolicella Rugby 1974, nella partita più importante della quarta giornata. I veronesi, sono secondi in classifica a 5 punti dai padovani: per l’occasione è stato designato come arbitro il sig. Stefano Boraso di Rovigo (nel panel degli arbitri di Eccellenza), aiutato dagli assistenti AA1 Merendino e AA2 Crivellini, entrambi della sezione di Udine.

Il Rugby Udine Union FVG, reduce dalla seconda sconfitta di fila in casa, maturata contro il Valpolicella Rugby 1974 (28-38), tenta il riscatto in trasferta a Treviso contro il Ruggers Tarvisium: a dirigere il match sarà una terna interamente proveniente dalla sezione di Rovigo, il sig. Giorgio Sgardiolo con gli assistenti AA1 Baccaro e AA2 Lazzarini.

Il Petrarca Cadetti, uscito duramente sconfitto dal derby padovano (0-31), cercherà la riscossa in trasferta contro il Rangers Rugby Vicenza, che viene da una convincente vittoria con bonus sul campo del Ruggers Tarvisium (20-33): a fischiare l’incontro al “Gobbato” sarà il sig. Simone Sironi, della sezione di Colleferro, coadiuvato dagli assistenti AA1 Franzoi di Venezia e AA2 Comai di Trento.

1 commento
  1. Boccaccio Rugby News dice:

    L’organico della squadra di Rocco Salvan è composto per la maggior parte da giocatori affiatati che giocano “a memoria” per il tanto tempo che stanno insieme in campo. Le difficoltà incontrate nei tre turni sin qui disputati, stanno soprattutto nel minor peso ed esperienza del pacchetto di mischia. Rispetto agli avversari, che sono tutte “primo XV” rispetto alla Cadetti bianconera, questo fattore sembra essere determinante ed è auspicabile che nei prossimi turni il Petrarca possa usufruire anche degli elementi disponibili dalla prima squadra. Sabato il derby al Plebiscito, probabilmente, precluderà in parte questa opportunità alla Cadetti, ai quali una vittoria certamente tirerebbe su il morale. Forza Petrarca Cadetti. Sempre!

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *