Under 18 a due velocità: Élite Petrarca, stop casalingo contro Mogliano. Territoriale 3, bella vittoria a Rovigo

Inattesa la sconfitta dell’Élite che si allontana dalla testa della classifica
Esaltante vittoria della Territoriale nel derby con primato in classifica

di Enrico Daniele e Matteo Bonazzi)
(foto di Paolo Tognon)
Quarta giornata a due velocità per le squadre del Petrarca Rugby.
La formazione del girone Élite perde in casa con Mogliano, mentre quella nel Territoriale 3 vince a Rovigo il derby contro i rossoblù.

U18 Élite (di Enrico Daniele)
Il Petrarca di Daniele Nardo e Roberto Favaro incappa in una giornata decisamente negativa alla Guizza contro i pari età del Rugby Mogliano.
Un incontro che era alla portata dei campioni d’Italia in carica ma che si è risolta a favore degli ospiti, che hanno saputo sfruttare al meglio l’indisciplina dei tuttoneri.
L’incontro inizia con un buon ritmo da entrambe le parti che chiaramente dimostrano la voglia di fare bene per ottenere un buon risultato. Mogliano passa per primo grazie alla punizione assegnata al 5’. Poi tocca al Petrarca passare avanti con una meta al 19’ marcata da Vettore ma è l’indisciplina il fattore determinante che costa al Petrarca ben quattro punizioni prima della fine del primo tempo.
Alla ripresa, sul 5-18 per gli ospiti, ancora un calcio piazzato messo tra i pali da Mogliano allarga la forbice del risultato e solo al 24’ la meta di Longhin trasformata da Benvenuti accorcia lievemente la distanza, ma non basta per riacciuffare gli avversari.
Mogliano incamera 4 punti mentre il Petrarca resta a secco e il distacco con le prime della classifica incomincia a farsi sentire (19 punti la prima – Benetton Treviso, 10 punti il Petrarca).

Il tabellino del match.
Padova, Impianti Sportivi Memo Geremia – domenica 5 novembre 2017
4° giornata Campionato Under 18 girone 1 Élite
Petrarca Rugby vs Mogliano Rugby 12-21 (5-18)
Marcatori: p.t. 5’ cp Mogliano (0-3); 19’ m Vettore (5-3); 23’ m Mogliano tr Mogliano (5-10); 28’ cp Mogliano (5-13); 35’ cp Mogliano (5-18); s.t. 10’ cp Mogliano (5-21); 24’ m Longhin tr Benvenuti (12-21)
Petrarca Rugby: Venturini; Russo, Scagnolari, Goldin, Giuriatti; Benvenuti, Magon; Longhin (21’ Schettini, 24’ Longhin), Alagna, Di Bartolomeo; Vettore, Zuin (4’ Bellon); Ceolin, Libero, Fassina.
A disposizione non entrati: Baldo, Tognetti, Canova, Arena, Zamprotta
Allenatori: Daniele Nardo e Roberto Favaro
Mogliano Rugby: Muzzi; Pavan, Drago, Moschella, Facci; Garbisi, Frassanito; Pepe, Ouadoudi, Mengotti; Marini, Ziosi; Perlin, Malossi, Zane.
A disposizione: Bianco, Lazzarin, Cussiol, Zabotto, Dalla Venezia, Ceolin, Bianchin.
Allenatore: Darrel Eigner

Nelle altre gare del girone, successo del Valsugana contro Rovigo (38-7) e del Benetton a San Donà (48-5). Paese e FTGI Padova 31-12, Verona e Tarvisium 17-13.

La classifica aggiornata dopo la quarta giornata.


U18 Territoriale 3 (di Matteo Bonazzi)
Ancora a punteggio pieno il Petrarca U18 impegnato nel girone Territoriale 3, squadra uscita vittoriosa nel derby contro Rovigo. La partita si è disputata domenica presso il campo di Villadose.
La cronaca.
Parte meglio la compagine rossoblù che dopo appena 8 minuti di gioco passa in vantaggio con un calcio piazzato da buona posizione in seguito ad un fallo ingenuo da parte della difesa padovana. I ragazzi del Rovigo continuano a spingere nei minuti successivi senza però mai riuscire a sfondare la difesa dei bianconeri che, approfittando di un’imprecisione avversaria sul fine del primo tempo, marcano una meta con Nicoletti effettuando il sorpasso, all’intervallo sul punteggio di 3 a 5.
Alla ripresa del gioco il Petrarca dimostra di aver acquisito maggior fiducia e nel secondo tempo domina l’incontro. Due mete, rispettivamente di Rossi e Sottoriva, stabiliscono nel giro di tre minuti il punteggio di 17 a 3. I padovani vogliono e ottengono al 18’ minuto il punto di bonus grazie alla quarta marcatura, la seconda per Nicoletti.
Sul finale sono ancora i ragazzi del Petrarca a spingere chiudendo definitivamente i giochi con due mete, segnate prima da Tosato e poi da Rosso, che fissano il risultato finale sul 3-36.
Una bella prova di forza per la squadra guidata da Denni Cesaro che, in virtù delle vittorie fino ad ora ottenute, restano in vetta alla classifica del girone, pur in condivisione con Valsugana e Selvazzano.
La classifica aggiornata del girone 3.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *