Le formazioni di Petrarca e Viadana per la sfida di domani

Tra i tuttoneri rientra Su’à, fermo dalla fine dello scorso campionato
Recuperato anche Antonio Rizzi
Frati: “Il Petrarca è una delle squadre più attrezzate in assoluto del campionato”

di Enrico Daniele
(foto di copertina di Enrico Daniele – foto del servizio di Martina Sofo)
Domani pomeriggio al Memo Geremia, kick off ore 15:00, arbitro Emanuele Tomò di Roma, il Petrarca Rugby affronterà il Rugby Viadana 1970.
Tanta diplomazia nelle dichiarazioni alla vigilia della gara da parte dei due tecnici.
“Affronteremo una delle squadre più attrezzate in assoluto del campionato – afferma il tecnico dei gialloneri, Filippo Fratiche ha pochi punti deboli e gioca un rugby molto dinamico. La chiave della partita sarà la difesa”.
Più o meno dello stesso tenore la replica di Andrea Marcato: “Sabato ci attende una partita molto ostica – dichiara il tecnico tuttonero – contro una squadra bene allenata e solida in ogni reparto. Viadana esprime un bel gioco fluido, ha avanti molto fisici e trequarti imprevedibili. Vogliamo continuare al meglio il nostro percorso”.

Marcato elogia poi il lavoro dello staff medico e fisioterapico per il gran lavoro che svolgono ogni giorno: “L’infermeria si sta svuotando rapidamente, sabato si rivedrà in campo Jeremy Su’a e manca veramente poco al rientro di Simone Ragusi” conclude il tecnico.

Viadana, privo di Wagenpfeil infortunato, schiererà questa formazione: Manganiello; Amadasi, Finco, Rojas, O’Keeffe; Biondelli, Gregorio; Gelati, Moreschi, Denti And. (cap); Caila, Orlandi; Denti Ant., Ceciliani, Breglia. A disposizione: Silva, Bergonzini, Novindi, Chiappini, Anello, Bacchi, Tizzi, Spinelli.

Nel Petrarca la novità più importante è il ritorno in campo dal primo minuto di Jeremy Su’à che aveva disputato la sua ultima partita ufficiale il 21 maggio scorso (gara 2 di semifinale), ma anche il rientro di Antonio Rizzi dopo il fastidioso infortunio alla caviglia nel derby di EPCR al Plebiscito. Menniti-Ippolito riprende quindi il suo ruolo di estremo. Torna a disposizione di Marcato anche Romulo Acosta che ha terminato la squalifica di tre settimane. Ancora indisponibile Michieletto (al suo posto Trotta) e Delfino per un guaio occorsogli in allenamento.

Ecco la probabile formazione che scenderà in campo domani: Menniti-Ippolito; Fadalti, Riera, Bettin, Rossi; Rizzi, Su’a; Trotta, Lamaro, Conforti; Saccardo (cap.), Gerosa; Vannozzi, Santamaria, Scarsini. A disposizione: Borean, Marchetto, Acosta, Cannone, Salvetti, Francescato, Belluco, Benettin.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *