Serie A: Cadetti Petrarca ad un passo dalla rivincita

Il Valsugana vince 10-5 ma chiude in affanno
I risultati e la classifica del girone 3

di Enrico Daniele
(foto di Riccardo Callegari – Fotovale)

Nel freddo pomeriggio di oggi la squadra Cadetti del Petrarca fa onore al suo blasone mettendo in seria difficoltà la capolista Valsugana Rugby sul terreno amico.

Il XV di Polla Roux, che fin prima della gara aveva un ruolino di marcia ineccepibile, con 7 vittorie a punteggio pieno, contro il Petrarca è costretto ad una vittoria da 4 punti e, per la prima volta, a concedere il punto di bonus difensivo all’avversario. Merito dei ragazzi allenati da Rocco Salvan che, pagato l’iniziale scotto del salto di categoria, si sta rivelando squadra alla pari (ma spesso anche superiore) delle più navigate avversarie.

La temperatura rigida non ha scoraggiato gli oltre 500 tifosi arrivati al campo di Altichiero, tra i quali molti della prima squadra del Petrarca, reduci dalla trasferta in Germania. Il campo, molto allentato, non ha impedito alle due squadre di esprimere tutto il loro potenziale, perlopiù dividendosi territorialità e possesso palla. Dopo la fiammata iniziale dei padroni di casa, in meta al 9’ con Giacon e la trasformazione del “cecchino” (ex Fiamme Oro) Nicola Benetti, è sembrato dover assistere alla partita dell’andata, quando a dominare in lungo e in largo furono gli astorini. Ma il Petrarca di oggi non è quello di inizio campionato e prese le misure all’avversario detta il gioco, costringendolo nella propria metà campo per quasi tutto il secondo quarto di gara. Tuttavia, risultano sterili tutte le azioni di attacco e le squadre vanno al riposo sul punteggio di 7-0 per il Valsugana.

Al rientro c’è il tentativo dei padroni di casa di allungare il passo aumentando la pressione, ma i troppi errori e la buona difesa del Petrarca, sempre al raddoppio in marcatura sul portatore di palla, ostacola egregiamente ogni azione. Pertanto, saggiamente, al 53’ Benetti decide di piazzare una punizione per smuovere il tabellino, diversamente dalle precedenti occasioni nelle quali aveva scelto la rimessa laterale.

Sul 10-0 e dopo la modifica parziale degli assetti a causa delle sostituzioni, il Petrarca riprende fiducia e, nonostante la forte pressione dei padroni di casa, riesce a rintuzzare qualsiasi attacco. Gli sforzi di capitan Del Ry & C. vengono premiati al 39’. L’azione che porterà in meta Casalini parte al limite dei 22 bianconeri. È Mattia D’Incà a sgusciare e prodursi in uno slalom tra gli avversari per arrivare sino alla linea dei 10 metri, servire sull’out di destra Casalini che in rapida progressione arriva sino in bandierina di destra, senza opposizione. A sessanta secondi dal termine del tempo regolamentare e con qualche minuto di recupero assegnato dal sig. Matteo Liperini, il Petrarca tenta l’ultima carta, ancora una volta con un’azione che parte dalla propria metà campo e finisce sull’out di sinistra, dove De Ry subisce fallo. C’è il tempo per una touche (ottimo il Petrarca in questo fondamentale) e dopo la rimessa in gioco sul terzo blocco, il Valsugana vede i sorci verdi, con la difesa di casa in affanno davanti la porta e sotto la pressione del Petrarca, arrivato a pochi passi dalla linea di meta, ma fermato da un “in avanti” e dal fischio finale di Liperini.

Nel complesso un’ottima prestazione della squadra bianconera che strappa il punto di bonus al Valsugana, utile per restare a ridosso della seconda posizione, ora occupata dal Valpolicella che ha vinto la sua gara contro Udine 34-19.

Nell’altro match, vittoria di misura del Rangers Rugby Vicenza contro la Ruggers Tarvisium 18-16.

A due gare dal termine della prima fase, in classifica è sempre al comando il Valsugana, seguita da Valpolicella, Petrarca e Vicenza. Più staccate Tarvisum e Udine.

Il tabellino del match e la classifica generale aggiornata.

Padova – Stadio “Valsugana Rugby Padova” – domenica 10 dicembre 2017
Valsugana Rugby Padova vs Petrarca Rugby 10 – 5 (pt 7 – 0)

Marcatori: p.t.: 4 pt Giacon m, Benetti tr (7 – 0); 13 st Benetti cp (10 – 0); 39 st Casalini m (10 – 5).

Valsugana Rugby Padova: Paluello; Giacon (21st Lisciani), Caione, Faggiotto (21st Paolin), Beraldin; Sartor, Benetti (27st Scapin); Ferraresi, Rizzo (13st Girardi), Maso; Sironi (1st Chimera), Cardo; Paparone (1st Varise), Pivetta (Cap) (21st Sanavia), Caporello (1st Lastra).
A disposizione:
All. Roux – Faggin

Petrarca Rugby: Navarra; Pavan (24st Matteralia), Del Ry (Cap), Belluco, Casalini; Meneghetti (6st Mercanzin), D’Incà; Zulian, Capuzzo (16st Scalvenzi), Simonato; Zuin (20st Cerutti), Sattin; Cecchinato, Gutierrez (6st Polliero), Braggiè.
A disposizione: Lazzarotto, Gemelli, Trambaiolo
All.Salvan.

Arb.Liperini (Livorno)
GdL:Pulpo (Brescia) D’Amico(Brescia)
Cartellini:
Calciatori: Benetti (2/2) Valsugana; Mercanzin (0/1) Petrarca
Note: Giornata. Cielo coperto, campo in buone condizioni, temperatura rigida. Spettatori circa 500
Punti conquistati in classifica: Valsugana 4 – Petrarca 1
Man of the Match: Cardo Davide (Valsugana)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *