Torna l’Eccellenza, ma solo per un turno

Sabato e domenica il 10° turno, poi sosta sino al 27 gennaio.
Il tabellone delle gare e le designazioni della 10a giornata
di Enrico Daniele
(foto di copertina di Stefano Delfrate)
L’anno nuovo del rugby di Eccellenza inizia il giorno dell’Epifania con la 10a giornata, prima del girone di ritorno, che avrà come appendice la gara di Mogliano, in programma domenica.

Il campionato subirà poi due turni di stop per lasciare spazio ai play off di Continental Shield (Patarò Calvisano unica squadra italiana qualificata) e al Trofeo Eccellenza.
Impegni relativamente facili per le prime tre in classifica, anche se non bisogna mai fidarsi della posizione in classifica, specie al rientro delle festività, mentre risulta interessante la battaglia delle tre in lotta per il quarto posto.
Vediamo nel dettaglio le gare: sabato 6 gennaio con inizio alle ore 15:00 i primi quattro incontri. Tutte le gare saranno trasmesse in diretta streaming da www.therugbychanel.it e in diretta testuale sulla applicazione della FIR.

LAFERT SAN DONA’ vs RUGBY VIADANA 1970
Quello del “Pacifici” è il primo dei match tra due squadre che ambiscono ai play off. Divise da 2 soli punti (Viadana 26, San Donà 24) entrambe hanno nel mirino le Fiamme Oro (quarto posto, 27 punti). All’andata la spuntarono i gialloneri di Filippo Frati (29-20) che nel corso del campionato faranno i conti con una serie di penalizzanti infortuni. I veneziani guidati da Zane Ansell hanno un buon potenziale, non sempre espresso al meglio, ma avranno l’occasione di dimostrarlo davanti il proprio pubblico. Il designatore arbitrale ha inviato a San Donà il sig. Matteo Liperini di Livorno, alla quarta gara in Eccellenza, coadiuvato dagli AA1 Claudio Blessano (Treviso) e Ferdinando Cusano (Vicenza). Quarto uomo Vittorio Favero (Treviso).

PATARO’ CALVISANO vs TOSCANA A. I MEDICEI
Unica squadra impegnata nei play off di Continental Shield, prima del doppio confronto con l’Heidelberger RK, gli uomini allenati da Massimo Brunello dovranno vedersela in campionato contro I Medicei di Pasquale Presutti. I Campioni d’Italia contro la matricola del campionato che si è distinta rispetto a Mogliano, Lazio e Reggio, in classifica tutte dietro ai gigliati.
A Calvisano dirigerà il sig. Vincenzo Schipani di Benevento (sesta gara tra campionato e trofeo) con l’assistenza di AA1 Simone Boaretto (Rovigo) e AA2 Filippo Bertelli (Brescia). Quarto uomo Francesco Pulpo (Brescia).

FEMI CZ ROVIGO vs CONAD REGGIO
Altro impegno casalingo per la Femi CZ Rovigo, dopo il successo nel 161° Derby d’Italia nell’antivigilia di Natale. Al “Battaglini” ospite la Conad Reggio che ha invitato la propria tifoseria a seguire la squadra con un pullman organizzato. All’andata fu la squadra di Joe McDonnell a fare suo il match (25-16) e prevediamo ardua l’impresa di tentare il colpaccio da parte del team di Roberto Manghi. Designato a dirigere l’incontro il sig. Luca Trentin di Lecco (quarta gara) con gli assistenti AA1 Stefano Penné (Milano) e AA2 Nicola Franzoi (Treviso). Quarto uomo Massimo Brescacin (Treviso).

SS LAZIO RUGBY vs PETRARCA RUGBY
Chiude il panel delle gare di sabato il match dell’Acqua Acetosa. In piena salute la squadra di Andrea Marcato va ad affrontare il XV allenato da Daniele Montella che occupa la penultima posizione in classifica. Michele Lamaro e Alessandro Vannozzi gli ex laziali con la maglia dei padovani, tra l’altro due tra i migliori in questa stagione. Obbiettivo del Petrarca sono i 5 punti, mancati all’andata nella prima gara stagionale.
Direttore di gara designato il sig. Federico Vedovelli di Sondrio, arbitro che non fa parte dei 15 direttori di gara inizialmente nel panel di Eccellenza, alla sua prima direzione quest’anno, dopo il match tra Mogliano e San Donà nel Trofeo Eccellenza. Sarà coadiuvato da AA1 Stefano Angelucci (Livorno) e AA2 Antonino Nobile (Frosinone). Quarto uomo Stefano Rosamilia (Roma).

Il posticipo di domenica 7 gennaio, avrà inizio alle ore 14:00.
MOGLIANO RUGBY vs FIAMME ORO RUGBY
É il secondo match che vale per il quarto posto. I cremisi di Gianluca Guidi lo hanno conquistato da due turni, risalendo pian piano la china dopo un inizio di campionato altalenante. In piena crisi, i trevigiani allenati da Federico Dalla Nora non hanno ancora vinto una gara in campionato, tuttavia tenendo testa a Calvisano nell’ultima gara, dimostrazione di grande professionalità e spirito di squadra. Per questo, il risultato non è per nulla scontato. Designato a dirigere la gara il sig. Andrea Piardi di Brescia (quarta gara in Eccellenza, 1 gara in Continental Shield) che sarà coadiuvato da AA1 Elia Rizzo (Ferrara) e AA2 Matteo Giacomini Zaniol (Treviso). Quarto uomo Giuliano Bellinato (Treviso).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *