Petrarca Cadetti a Treviso con la testa a casa

Partita persa meritatamente 29-0 al Monigo contro il Tarvisium
Rocco Salvan deluso dal comportamento dei suoi
Martedì il tabellone delle gare dei gironi Promozione e domenica la prima partita.
di Enrico Daniele
(foto di Riccardo Callegari)

Una Petrarca Cadetti svogliata e sotto tono chiude la prima fase del girone 3 della Serie A con una pesante e meritata sconfitta al Monigo di Treviso contro la Botter Ruggers Tarvisium, 29-0.
Una gara iniziata con approccio completamente sbagliato, probabilmente dettato dal fatto che il risultato non avrebbe cambiato una classifica già definita nel penultimo turno.
“Non mi è piaciuto assolutamente l’atteggiamento della mia squadra – è l’amaro commento a fine gara il tecnico del Petrarca, Rocco SalvanNon si può entrare in campo svogliati, anche perché si rischia veramente di farsi male”. E fortuna vuole che non ci siano stati infortuni, perché per affrontare al meglio la poule Promozione (ndr, martedì il tabellone delle gare e domenica 21 la prima partita) contro squadre molto competitive (ndr, le avversarie del Petrarca saranno Verona Rugby, Valsugana Rugby, Rugby Noceto, Colorno Rugby, Valpolicella Rugby) tutti dovranno essere disponibili.

C’è da augurarsi che il match di oggi sia un episodio a sé, da dimenticare in fretta per riprendere il trend positivo che aveva portato la Cadetti sino al secondo posto in graduatoria, dietro la corazzata Valsugana.

La cronaca.
Padroni di casa hanno la prima opportunità già al 4’ ma Viotto calcia fuori una punizione da posizione relativamente agevole. La prima meta delle magliette rosse arriva dagli sviluppi di una mischia davanti l’acca del Petrarca: palla fuori per Pastrello che si infila sull’out di sinistra posando l’ovale in bandierina. Scarsa l’opposizione della difesa. Viotto non trasforma: 5-0.

Prima di vedere il Petrarca con un’azione nella metà campo avversaria bisogna aspettare il 17’ e fino al 23’ Sattin & C. ci provano, senza portare a casa punti. Qualche minuto dopo è Trambaiolo a negare il bis a Pastrello, fermandolo con un placcaggio ad un passo dalla meta, ma il Tarvisium ci crede più del Petrarca e al 29’ mette a segno la seconda marcatura pesante, stavolta con Pirovano, bravo a trovare il varco giusto e posare l’ovale ai piedi del palo sinistro. Viotto trasforma per il parziale di 12-0.
La terza meta dei padroni di casa allo scadere della prima frazione di gioco. È il nr 8 Sala (ex Lafert San Donà) a realizzarla, tuttavia posando l’ovale dopo che gli era caduto in avanti senza che l’arbitro, il sig. Pastore di Genova, se ne ravveda nonostante sia sul punto dell’azione. Viotto trasforma e le squadre vanno al riposo sul 19-0.

La solita girandola delle sostituzioni non cambia l’assetto apatico del Petrarca e il “bis” personale di Sala arriva al 55’ (24-0) e la meta che chiude un secondo tempo senza sussulti particolari, è ancora di Pastrello che chiude il tabellino sul 29-0 per la Ruggers Tarvisium.
Cinque mete e pesante sconfitta, mentre lo speaker annuncia il man of the match che viene assegnato a Zuliani.

Il tabellino del match.
Treviso, Stadio di Monigo – domenica 14 gennaio 2018
Serie A, girone 3, X giornata
Botter Ruggers Tarvisium vs Petrarca Rugby 29-0  (19-9)
Marcatori: p.t. 11′ m Pastrello (5-0), 29′ m. Pirovano tr Viotto (12-0), 39′ m. Sala tr Viotto (19-0)   st  12 m Sala (24-0) 38′ m Pastrello (29-0)
Botter Ruggers Tarvisium: Viotto (32′ al 37′ Marcuz), Cesana (10′ st Abram), Francescato, Pirovano (21′ st Ceccato), Pastrello, Pizzinato (cap.), Curtolo (17′ st Bisetto), Sala, Marcuz (1′ st Lionieri) , Gui,  Sutto, Zuliani, Balistreri (30′ pt Fagotto), Zottin (v.cap) (10′ st Scanferlato), Buso (30′ st Magnoler)
all. Green, Craig Ivan
Petrarca Rugby: Del Ry (27′ st Trambaiolo  N.), Covi (v.cap9) (6′ st Mercanzin), Belluzzo, Matteralia (3′ st Vittadello), Casalini,Meneghetti, D’incà,  Tramabaiolo F. (4′ st Capuzzo), Zulian, Simonsato (37′ pt Zuin), Cerutti, Sattin (34′ p.t Gemelli), Polliero (3′ st (Betteto), Gutierrez, Lazzarotto (27′ st Gallocchio).
all.Salvan Rocco
arb. Pastore (Genova)
AA1 Cusano , AA2 Bellinato
Calciatori: Nicolas Viotto (Ruggers Tarvisium) 2/5, Denis Pizzinato (Ruggers Tarvisium) 0/1
Note: tempo parzialmente coperto, terreno in buone condizioni spettatori 350 circa
Punti conquistati in classifica: Botter Ruggers Tarvisium 5 Petrarca Rugby 0
Man of the Match: Nicolò Zuliani (Botter Ruggers Tarvisium)

Nelle altre gare, nettissima vittoria del Valsugana Rugby in casa contro l’Union Rugby Udine FVG 50-12 e quella della Rangers Vicenza contro il Valpolicella 31-10, con meta anche dell’ex Nazionale Azzuro Mirco Bergamasco, approdato in settimana alla corte dei vicentini.

La classifica finale del girone 3 e la composizione delle due Poule Promozione.

Poule Promozione 1
Sitav Rugby Lyons, Cus Genova, Accademia Nazionale Ivan Francescato; Cavalieri Prato, L’Aquila Rugby Club, Ottopagine Benevento

Poule Promozione 2
Verona Rugby, Rugby Colorno, Rugby Noceto; Valsugana Rugby Padova, Petrarca Padova, Valpolicella

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *