Il Petrarca Cadetti si beve il Valpolicella

Ottima prestazione alla prima giornata della Poule Promozione
Bene anche Valsugana e Verona
di Enrico Daniele
(in copertina foto di Franco Cusinato)
Inizio beneaugurante per la Cadetti del Petrarca che al “Memo Geremia” nella prima giornata della Poule Promozione 2 batte il Valpolicella 41-21.

Per la seconda volta in questa stagione, gli uomini di Rocco Salvan e Giovanni Maistri possono alzare il calice e brindare alla vittoria contro la squadra di Alessandro Zanella. Una vittoria maturata sostanzialmente nel secondo tempo quando i veronesi sono rimasti in doppia inferiorità numerica per altrettanti sin bin. La disciplina è costata cara agli uomini in giallo, ma anche una certa presunzione quando sul 14-14 nel primo tempo hanno preferito tentare il bersaglio grosso mandando in rimessa laterale un facile calcio piazzato. Ad ogni modo il Valpolicella merita di giocarsi le chances promozione perché per buona parte dell’incontro ha messo in difficolta il Petrarca, specie con un pacchetto degli avanti molto pesante e con una linea dei trequarti capace di ottime azioni di rimessa. Ma la buona difesa dei bianconeri ed il lavoro degli avanti (a tratti commovente Gutierrez per l’impegno e la caparbietà) alla fine hanno regalato al Petrarca il primo successo e la testa in solitaria della classifica di questa nuova importante fase del campionato di Serie A.

La cronaca.
Parte subito col botto il Petrarca che colpisce a freddo il Valpolicella dopo soli 24’’: tempo di partire e Capuzzo è già in bandierina di destra. Fortunosa, anche se da posizione angolatissima, la trasformazione di Meneghetti con l’ovale che sembra uscire ma incoccia il palo di sinistra e rimbalza dentro per il 7-0. Un Simonato in giornata felice (Man Of The Match a fine gara) trova un break di 30 metri che semina panico nella difesa ospite, e al 5’ la prima mischia che il Petrarca gioca bene, costringendo al fallo gli avversari. Il Valpolicella non è però uno sparring partner, anzi si muove molto bene sul campo facendo valere il proprio peso specie nelle maul avanzanti. In una di queste Vidali sfiora la marcatura che però arriva al 15’ sempre da un carrettino che porta Musso alla marcatura. Van Tonder è preciso al piede per il pareggio 7-7. Il maggior possesso e la conquista caratterizzano il primo quarto di gara del Valpolicella che al 18’ mette a segno la seconda marcatura con l’ex Mozzato, dopo una serie di pick & go. Van Tonder arrotonda per quello che sarà l’unico vantaggio di giornata 7-14.

La risposta del Petrarca arriva al 30’ quando Simonato si tuffa lungo e basso in meta dopo un’azione da rimessa laterale. Meneghetti piazza per il pareggio 14-14. Prima della fine, una pericolosa incursione di Saccomani e un fallo in mischia del Petrarca, ma il Valpolicella non sfrutta la punizione, cercando la rimessa laterale piuttosto che piazzare tra i pali. Nell’azione successiva la meta non arriva, nonostante l’asfissiante pressione degli avanti veronesi. Anzi, è il Petrarca a chiudere in vantaggio 17-14 il primo tempo grazie al piazzato di Meneghetti allo scadere.

Il secondo tempo si apre con una deliziosa palombella di Scagnolari per Casalini: l’ala tuttonera va a nozze con una ficcante penetrazione che al 52’ lo porta in meta per il primo allungo del Petrarca 22-14. Al 60’ il colpo di coda del Valpolicella: la doppietta di Musso arriva dopo un tentativo di salvataggio da parte di Sattin che riesce a placcare l’avversario, quest’ultimo abile però a girarsi e posare l’ovale proprio sotto la traversa. Facile piazzare la trasformazione per Van Tonder e il Valpolicella si porta ad una sola lunghezza 22-21. Al 69’ possibilità del sorpasso per gli ospiti ma, incredibilmente, Van Tonder buca una facile trasformazione. Al ’70 il primo giallo: in un raggruppamento Mozzato gioca sporco e il sig. Bottino, dopo il consulto con il suo assistente, lo manda in panca puniti. Altra infrazione, sempre in raggruppamento, stavolta di Ipuche (entrato da poco in sostituzione di Nicolis), anche lui spedito fuori. Il Petrarca si trova quindi la strada spianata con la doppia inferiorità degli ospiti. Al 73’ il lavoro grosso lo fa ancora Simonato mentre la meta è di Cortellazzo e sul finire è ancora Casalini a bissare il conto personale con la meta al 76’ trasformata da Meneghetti. Allo scadere una marcatura non assegnata a Federico Trambaiolo chiude le emozioni di una gara combattuta e piacevole.

Prossimo impegno del Petrarca, domenica 28 gennaio a Colorno, una delle più titolate per i play off, uscita sconfitta ieri dal campo di Parona, dove il Verona, altra pretendente ai play off, ha vinto di misura 18-13.
Successo esterno del Valsugana Rugby a Noceto 10-0.

Il tabellino del match e la classifica.
Padova, Impianti Sportivi Memo Geremia – domenica 21 gennaio 2018
Prima giornata Serie A Poule Promozione 2
Petrarca Rugby vs Valpolicella Rugby 41-21 (17-14)

Marcatori: p.t. 1’ m. Capuzzo tr. Meneghetti (7-0); 15’ m. Musso tr. Van Tonder (7-7); 18’ m. Mozzato tr. Van Tonder (7-14); 30’ m. Simonato tr. Meneghetti (14-14); 40’ cp. Meneghetti (17-14); s.t. 52’ m. Casalini (22-14); 60’ m. Musso tr. Van Tonder (22-21); 73’ m. Cortelazzo (27-21); 76’ m. Casalini tr. Meneghetti (34-21); 80’ m. Simonato tr. Meneghetti (41-21)

Petrarca Rugby: Meneghetti; Pavan (7’ s.t. D’Incà), Belluzzo, Del Ry (30’ s.t. Mercanzin), Casalini; Scagnolari (38’ s.t. Vittadello), Cortellazzo; Zulian (39’ s.t. Betteto A.), Capuzzo (7’ s.t. Trambaiolo F.), Simonato; Morona, Sattin (cap.; 39 s.t. Zuin); Gutierrez, Polliero (10’ s.t. Gemelli), Braggié (22’ s.t. Lazzarotto).
Allenatori: Rocco Salvan, Giovanni Maistri

Valpolicella Rugby: Van Tonder; Saccomani, Musso, Disetti (cap.), Betteto M. (30 s.t. Pacchera); Damoli, Memo; Mozzato, Righetti; Zenorini; Nicolis (25’ s.t. Ipuche), Bianchi; Vidali, Ferraro, Momi. A disposizione, non entrati: Carraro, Frapporti, Ferrari, Boscaini, Cecchini, Ambrosi.
Allenatore: Alessandro Zanella

Arbitro: Manuel Bottino (Roma)
Assistenti: Favaro (Treviso) e Pozzato (Treviso)

Cartellini: 70’ cartellino giallo a Mozzato (Valpolicella Rugby); 72’ cartellino giallo a Ipuche (Valpolicella Rugby)
Calciatori: Meneghetti (Petrarca Rugby) 5/7; Van Tonder (Valpolicella Rugby) 3/4
Note: Pomeriggio soleggiato con circa 11 gradi. Campo in buone condizioni. Circa 250 spettatori presenti
Punti conquistati in classifica: Petrarca Rugby 5; Valpolicella Rugby 0
Man of the match: Andrea Simonato (Petrarca Rugby)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *