Petrarca: contro Mogliano tempo di esperimenti, Riera apertura

Marcato prova l’argentino in mediana, in previsione dell’assenza di Rizzi per il Sei Nazioni U20. 
Le formazioni annunciate.

Francesco Favaro, al rientro dal primo minuto dopo una lunga assenza (ph Ettore Griffoni)

di Enrico Daniele
(in copertina foto di Franco Cusinato)

Si gioca oggi pomeriggio l’11° turno di campionato d’Eccellenza. Al “Memo Geremia” (kick off ore 15:00, arbitro il sig. Manuel Bottino di Roma) il Petrarca ospita il fanalino di coda Mogliano. Per Andrea Marcato è l’occasione giusta per fare qualche esperimento. In vista della prolungata assenza di Antonio Rizzi, convocato per l’imminente Sei Nazioni Under 20 assieme ai compagni di squadra Niccolò Cannone e Michele Lamaro (insignito dei gradi di capitano), il tecnico del Petrarca prova nel ruolo di apertura Joaquin Riera, sino ad oggi impiegato perlopiù nel ruolo di estremo e di centro, e concede un turno di riposo a Menniti-Ippolito. Dietro tutti Fadalti, alle ali Rossi e Bettin, finalmente ristabilito. Trova spazio dal primo minuto anche Francesco Favaro, utilizzato assai poco in questa stagione, che farà coppia con Giacomo Belluco ai centri. Parte titolare con il nr 8 Giacomo Bernini, visto per qualche scampolo di gara contro la Lazio, mentre capitano di giornata sarà Luca Nostran (Saccardo e Conforti dalla panchina). Completa la terza linea Trotta. In seconda la coppia Salvetti-Cannone. Ritorna in prima anche il pilone “permit” Filippo Filippetto, dopo il recupero dall’operazione al ginocchio, con Delfino e Acosta a completare il fronte offensivo.

La probabile formazione: Fadalti; Rossi, Favaro, Belluco, Bettin; Riera, Su’a; Bernini, Nostran (cap.), Trotta; Salvetti, Cannone; Filippetto, Delfino, Acosta. A disposizione: Scarsini, Santamaria, Vannozzi, Saccardo, Conforti, Cortellazzo, Rizzi, Coppo.

Dopo le due settimane di sosta (e la non brillantissima gara di Roma contro la Lazio) il Petrarca si troverà di fronte il Mogliano che, nonostante le note vicissitudini, nei due ultimi turni di Trofeo Eccellenza ha inanellato altrettante vittorie con il tecnico Federico Dalla Nora che ha schierato tutti i giovani disponibili in rosa. Due vittorie (prime ed uniche in questa stagione) che hanno ridato al club della marca grande morale e fiducia, e che vorrà ripetersi anche contro i bianconeri. Per l’occasione tra i biancoblù il rientro di Filippo Guarducci all’ala. I due fratelli Giabardo schierati dal primo minuto (Giovanni all’apertura e Antonio estremo) a completare insieme a Masato il triangolo allargato. Andrea Buondonno affiancherà Antonio Zanatta al centro mentre Francesco Fabi viene confermato titolare in mediana. Con Manni numero 8, la terza linea sarà inoltre composta dal capitano Matteo Corazzi e da Giordano Baldino. In seconda linea confermati Maso e l’ex Flammini. In prima l’altro ex Francesco Vento, Giacomo Nicotera e Giacomo Stefani. Dalla panchina il pilone Paolo Buonfiglio dopo molte giornate di stop.

Ecco la probabile formazione: Giabardo A.; Masato, Buondonno, Zanatta, Guarducci; Giabardo G., Fabi; Manni, Corazzi (Cap.), Baldino; Maso (v.Cap.), Flammini; Stefani, Nicotera, Vento. A disposizione: Ferraro, Buonfiglio, Bigoni, Bocchi, Carraretto, Gubana, Mornas, Da Re.

Il match sarà trasmesso in diretta streaming su www.therugbychannel.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *