Eccellenza: derby giallonero, Calvisano vs Viadana e a Padova la classicissima con le Fiamme Oro

Alla Guizza il match posticipato alle 15:30.
Derby veneto al Quaggia.
Rovigo a Roma, impegno facile contro la Lazio.
Il tabellone e le designazioni della 14a giornata.

La classicissima Petrarca vs Fiamme Oro posticipata alla 15:30

di Enrico Daniele
(in copertina foto di Paolo Cerino)

Due giornate di stop non fanno bene a nessuno. Manca la continuità a questo campionato, le squadre più in forma vengono danneggiate e le uniche a trarne vantaggio sono quelle con l’infermeria piena che potrebbe svuotarsi. Un fatto è certo: le pause fanno perdere appeal al pubblico, sempre meno interessato al “piccolo” campionato di Eccellenza.

Sabato prossimo (kick off ore 15:00, dirette streaming su www.therugbychannel.it e sulla app della FIR) si torna a giocare con la disputa della 14a giornata, la quint’ultima. Prima della fine, ancora una sosta nel weekend di Pasquale poi il rush finale con le ultime due gare prima dei play off.

MOGLIANO RUGBY vs LAFERT SAN DONA’
Si comincia con il derby veneto al “Quaggia” tra Mogliano e Lafert San Donà.
I veneziani si stanno godendo il loro primo storico successo, il Trofeo Eccellenza, conquistato nettamente al Battaglini contro le Fiamme Oro, ma l’obbiettivo della squadra di Zane Ansell sono le semifinali: battere Mogliano è quindi un obbligo. Federico Dalla Nora sta lavorando per costruire il Mogliano della prossima stagione e i suoi ragazzi hanno voglia di centrare il primo successo in campionato che darebbe loro molto morale. Gara tutta da vedere, come si addice ad un derby. Il direttore di gara designato è il sig. Emanuele Tomò di Roma, con gli assistenti AA1 Alan Falzone (Padova) e AA2 Vittorio Favero (Treviso). Quarto uomo: Massimo Brescacin (Treviso)

PATARO’ CALVISANO vs VIADANA RUGBY 1970
Altro derby al “Pata Stadium” tra due rivali che dividono solo gli stessi colori sociali, ma si nutrono di una sana rivalità. I Campioni d’Italia nell’ultimo turno hanno dovuto cedere il match al Petrarca ed in classifica devono difendere i 3 punti che la separano dalla Femi CZ Rovigo. Gli uomini di Filippo Frati, invece, vedono ancora la zona play off (lontana solo 2 punti) e proveranno a fare punti in uno dei campi più difficili dell’Eccellenza.
Il designatore ha inviato a Calvisano il sig. Giuseppe Vivarini di Padova, coadiuvato da AA1 Luca Trentin (Lecco) e AA2 Ferdinando Cusano (Vicenza). Quarto uomo: Salvatore D’Amico (Brescia)

SS LAZIO RUGBY 1947 vs FEMI CZ ROVIGO
Tra le squadre di alta classifica, la Femi CZ Rovigo sembra avere l’impegno più facile, almeno sulla carta, contro la Lazio. Gli uomini di McDonnell e Casellato stanno rosicchiando terreno a Calvisano e i 5 punti sono la posta minima, sperando in un passo falso dei calvini. Dal canto loro la squadra di Daniele Montella ha ormai poco da dire a questo campionato, ma l’intento è quello di infastidire il più possibile ogni avversario che scenda sul terreno dell’Acqua Acetosa. Dirigerà l’incontro il sig. Riccardo Angelucci di Livorno con gli assistenti di linea AA1 Federico Meconi (Roma) e AA2 Gianluca Bonacci (Roma). Quarto uomo: Stefano Romani (Roma)

CONAD REGGIO vs TOSCANA A. I MEDICEI
Interessante la sfida al “Mirabello”, non tanto per la classifica, ma per vedere all’opera due squadre che sanno esprimere un ottimo rugby. Reggio è in grande crescita: nelle ultime gare ha sfiorato l’impresa prima contro Calvisano, poi contro il Petrarca, centrando poi un netto successo contro le Fiamme Oro a Roma. La squadra di Presutti, matricola del campionato, si sta comportando assai bene, essendo davanti sia a Reggio che a Lazio e Mogliano. Obbiettivo dei gigliati è senz’altro quello di mantenere la propria posizione sino a fine stagione, risultato più che onorevole per una assoluta esordiente.
Dirigerà l’incontro il sig. Gabriel Chirnoaga di Roma, coadiuvato dagli assistenti AA1 Filippo Bertelli (Brescia) e AA2 Mirco Sergi (Bologna). Quarto uomo: Roberto Lazzarini (Rovigo)

Chiude il tabellone della 14° giornata la gara di Padova, con kick off alle ore 15:30, posticipata di mezzora rispetto alle altre gare.

PETRARCA RUGBY vs FIAMME ORO RUGBY
Ancora un impegno casalingo per il Petrarca di Andrea Marcato e Augusto Allori. Dopo Calvisano, altro impegno da non sottovalutare contro le Fiamme Oro, tornata ad essere una delle “classicissime” sfide del nostro campionato. La squadra di Gianluca Guidi ha il dente avvelenato perché in campionato non vince da tre turni (quattro se consideriamo la sconfitta nella finale del Trofeo Eccellenza). L’ultima gara vinta dai cremisi, infatti, risale infatti al 6 gennaio scorso in casa di Mogliano. Un match quindi da prendere con le pinze dal Petrarca, terzo in classifica ma avaro di mete. Tuttavia, il trend è positivo e va mantenuto perché il primo posto è alla portata dei bianconeri.
Il designatore ha mandato alla Guizza il sig. Matteo Liperini di Livorno che dirigerà l’incontro coadiuvato dagli assistenti AA1 Vincenzo Schipani (Benevento) e AA2 Stefano Rebuschi (Rovigo). Quarto uomo: Roberto Lazzarini (Rovigo)

La classifica aggiornata alla 13a giornata.

1 commento
  1. katherine dice:

    Dunque sabato, mentre Rovigo andrà in gita di piacere a Roma, le sue avversarie Calvisano e Padova si scontreranno con due delle pretendenti al quarto posto e San Donà si giocherà un derby importantissimo; ma andiamo con ordine. Il match più interessante è senza dubbio quello del Pata Stadium: il tradizionale derby giallonero fra le due coetanee Rugby Calvisano e Rugby Viadana, entrambe fondate nel 1970.

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *