Finale Eccellenza: da domani la prevendita

Petrarca vs Patarò Calvisano sfida inedita in finale.
Il XV di Marcato a lezione di concentrazione in piscina.
di Enrico Daniele
(in copertina foto Ufficio Stampa Petrarca Rugby)

Le prevendite per la finale del campionato d’Eccellenza del 19 maggio allo stadio del Plebiscito avranno inizio domani, venerdì 11 maggio.

I biglietti potranno essere acquistati presso la segreteria del Petrarca Rugby fino alle ore 12,30 di venerdi 18 maggio (orari segreteria: 9.00-12.30;15.30 -19.30) – Info line: 049.8802473 Mail : marketing@petrarcarugby.it.
In alternativa i biglietti potranno essere acquistati prenotandoli via mail (marketing@petrarcarugby.it) e pagando con un bonifico alle seguenti coordinate:
IBAN: IT23Z0503462690000000008068.
Il ritiro, previo invio contabile pagamento, avverrà il giorno della gara presso la biglietteria allo stadio Plebiscito.

Ecco altre indicazioni utili per assistere al match (calcio d’inizio alle ore 17:00):

Stadio Plebiscito, Padova Via Geremia n.2
Apertura biglietteria ore 14.00
Parcheggi e trasporti.
Il Parcheggio dello stadio Plebiscito ha un numero limitato di posti disponibili, consigliamo il parcheggio nei due capolinea del tram (nord e sud).
Per chi proviene da Calvisano uscita consigliata Padova ovest e Parcheggio capolinea nord.
Di seguito link con indicazioni per raggiungere a piedi lo stadio (15 minuti a piedi):
https://goo.gl/maps/GJ9pACCm9hK2
Per chi proviene da Padova sud (Rovigo, Bologna…) consigliamo uscita Padova sud e parcheggio al capolinea sud, indirizzo Capolinea Guizza.
Prendere il tram e arrivare al capolinea nord e seguire le indicazioni già fornite per arrivare allo stadio.
Costo parcheggi (entrambi): ½ giornata 0,5 € – 1 giornata 1€.
Ticketing.
Biglietti interi (maschi da 16 anni compiuti): 20,00 €
Biglietti ridotti (donne): 12,00 €
Gratuità (ragazzi/e fino a 15 anni compiuti)
La biglietteria allo stadio sarà aperta dalle ore 14.00 di sabato 19 maggio.

Continua la preparazione dei giocatori alla finale che hanno sostenuto una lezione di concentrazione nella piscina più profonda del mondo.

Un pomeriggio all’insegna del divertimento, ma anche della novità, per il Petrarca Rugby. Rosa e staff sono stati ospiti a Montegrotto Terme della Y-40, la piscina più profonda del mondo, per un po’ di relax in vista della finale scudetto e per un primo approccio all’apnea. Guidati dal “patron” dell’impianto, Giovanni Boaretto, e dal responsabile subacqueo Marco Mardollo, coadiuvati dagli istruttori Federica di Maria, Marco Mancini e Antonio Mogavero, i bianconeri hanno trascorso alcune ore con sessioni di apnea statica e profonda (Michele Lamaro ha toccato addirittura i 31 metri di profondità, un risultato eccezionale), e ad una sessione di “mischie” subacquee. Un’esperienza bellissima, che è servita anche per il rugby giocato. Se un atleta sa respirare correttamente, hanno infatti spiegato gli istruttori ai rugbisti del Petrarca, sa anche aumentare lo stato di rilassamento, rallentare la frequenza cardiaca, ridurre il consumo di ossigeno, regolarizzare il ritmo respiratorio, ottimizzare l’allenamento, gestire lo stress del pre-gara, diminuire i disturbi d’ansia e attacchi di panico, favorire l’eliminazione di lattato e anidride carbonica.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *