Finale Eccellenza: la marcia di avvicinamento

Calvisano vince la sfida delle finali uniche (12-3).
Il Petrarca quella degli scudetti (12-6).
di Enrico Daniele
(in copertina foto degli ultimi scudetti vinti da Petrarca e Calvisano)

Mentre continua la marcia di avvicinamento alla finale del Campionato di Eccellenza tra Petrarca e Calvisano (prima volta assoluta tra i due club) diamo uno sguardo al passato e vediamo quante volte le due squadre hanno affrontato la gara unica di finale dopo i play off.

Dalla stagione 1987-88 nell’allora campionato di Serie A1 si iniziarono a disputare i play off e la gara unica di finale.

Il campionato era a 12 squadre (n.d.r. ritornerà così anche nella prossima stagione) e furono disputati prima i quarti di finale dalle prime 6 della serie A1 con le prime due della serie A2, poi le semifinali a quattro e la finale unica al Flaminio di Roma tra Rovigo e Benetton. A vincere il loro 10° scudetto furono i bersaglieri che sconfissero i biancoverdi 9-7.

Tra Petrarca e Calvisano, per primi furono i padovani a cimentarsi nella finale unica per il tricolore. Era la stagione 1997-97 del campionato di Serie A1 e i bianconeri (targati Simac) affrontarono la Benetton Treviso al Dall’Ara di Bologna perdendo 9-3, con i trevigiani che conquistarono il loro 7° scudetto.
Replica la stagione successiva al Battaglini di Rovigo con la conquista dell’8° scudetto della Benetton Treviso sul Petrarca (Simac) 23-14.

Calvisano si affaccia per la prima volta alla finale unica nella finale della ss. 2000-01, l’ultimo ad avere la denominazione A (o A1). Al Dall’Ara di Bologna la sfida tra Benetton e il Calvisano (che dal 1998 si era fuso con l’Amatori Milano acquisendo il nominativo di Amatori & Calvisano) sarà vinta 33-13 dai trevigiani che conquisteranno il loro 9° titolo tricolore.

L’anno seguente il campionato assumerà la denominazione di Super 10 e Calvisano (sponsor Ghial) andrà in finale contro Viadana (sponsor Arix) perdendo al Battaglini per 19-12. Viadana conquisterà il primo e sino ad ora unico scudetto della sua storia.

Nel 2002-03 la prima finale di Calvisano al Plebiscito, persa 34-12 contro la Benetton. Ne disputerà altre due: nel 2003-04 sconfitta ancora dalla Benetton Treviso 23-10, mentre nel 2004-05 il Calvisano (sponsor Ghial) si prenderà la rivincita e conquisterà il primo scudetto della storia battendo i biancoverdi 25-20.
Per altre due stagioni le finali saranno ad appannaggio di Benetton e Calvisano, la prima vinta dai trevigiani e la seconda dal Calvisano, entrambe giocate al Brianteo di Monza.

Con l’avvento dell’era celtica, nella ss. 2010-11 la Benetton Treviso uscirà dal campionato (che prenderà l’attuale denominazione Eccellenza). Il Petrarca conquisterà la finale battendo al Battaglini il Rovigo 18-14 per cucirsi sul petto il 12° scudetto.

Da lì in poi saranno altre cinque le finali conquistate da Calvisano, delle quali tre giocate in casa, al San Michele (tutte vinte, due contro Rovigo e una contro i Cavalieri) e due al Battaglini (una vinta e una persa).

Al 19 maggio Petrarca e Calvisano arrivano dopo aver disputato rispettivamente 3 e 12 finali. Il Petrarca ne ha vinta una, contro le 6 del Calvisano.
Una statistica che, per quanto può contare, vede in vantaggio il Calvisano, soprattutto se consideriamo che negli ultimi 10 anni i bresciani hanno disputato ben 6 finali vincendone 5.   

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *