Arrivi & Partenze e i “rumors” dell’Eccellenza: Petrarca Rugby

Come si stanno muovendo le 12 del massimo campionato.
Iniziamo dai Campioni d’Italia del Petrarca

La situazione cessioni, arrivi e conferme dei Campioni d’Italia (col punto interrogativo i rumors)

di Enrico Daniele
(in copertina immagine di Redazione)

Finita la fase sul campo, come ogni anno è ufficialmente iniziata quella dietro le scrivanie inerente il mercato dei giocatori, anche se le trattative sono in corso già prima della fine del campionato.
I Direttori Sportivi delle società di Eccellenza si stanno muovendo piuttosto freneticamente, sondando il terreno ed intessendo una fitta rete di informazioni per conoscere la disponibilità dei pezzi pregiati sulla piazza giocatori, tuttavia tenendo il massimo riserbo sulle trattative.
Le società preferiscono dare le informazioni tramite i comunicati stampa ufficiali, com’è giusto che sia. Tuttavia, abbiamo raccolto alcune indiscrezioni che potrebbero poi tradursi in ufficialità.
Vediamo insieme le situazioni delle dodici di Eccellenza, partendo dai Campioni d’Italia del Petrarca Rugby

CONFERME
Panchina riconfermata con head coach Andrea Marcato e assistant Augusto Allori. Dei 40 giocatori in rosa tante le riconferme. Certa la permanenza dei tre stranieri (Acosta, Riera e Su’a). Anche Roberto Santamaria sarà a disposizione del Petrarca, nonostante l’impegno di head coach a Casale.

CESSIONI
In uscita per il momento, c’è l’ufficialità di Antonio Rizzi, ceduto alla Benetton Treviso e Alessandro Vannozzi che, nonostante avesse ancora un anno di contratto, la prossima stagione sarà nel roster delle Fiamme Oro.
Sicura la partenza di Enrico Bacchin: il centro veneziano, poco utilizzato da Marcato specie nel finale di stagione, potrebbe ritornare a San Donà o a Mogliano. Incertezza sul futuro di Jacopo Morona che dovrà operarsi alla spalla e comunque non sarà del Petrarca nella prossima stagione.
Filippo Filippetto, primo caso di “permit player” al contrario, non farà parte della rosa. Per il pilone sandonatese, di proprietà della Benetton Treviso, ancora un futuro incerto visto il perdurante problema al ginocchio operato più volte.

ARRIVI
Sul fronte degli arrivi il solo dato ufficiale è il biennale di Michele Rizzo (1982). Un lieto rimpatrio per il pilone cresciuto nelle giovanili e lanciato in prima squadra dal Petrarca, che avrà anche un incarico da tecnico nello staff dell’Under 18.

RUMORS
Ancora non ha deciso del suo futuro Simone Rossi: il metaman del Petrarca è seriamente intenzionato a riprendere gli studi di medicina (qui l’intervista), interrotti da circa tre anni e quindi di trasferirsi a Milano. Il Petrarca rischia di perdere un giovane talento (27 anni da compiere) nel pieno della sua forma. La decisione sarà presa a breve.
Non ancora ufficiali, ma più che certe, le partenze di Giacomo Bernini, Vincenzo Delfino e Jacopo Salvetti destinati alla neo promossa Verona Rugby.
Riguardo le voci dei probabili arrivi, si fanno insistenti quelle del tallonatore Tommaso Cugini (1994) dalla Lazio, della 2 linea bellunese Riccardo Bovo (1998) e quelle del padovano, cresciuto nelle giovanili del Valsugana, Nicola Grigolon (1994) dal Viadana. Grigolon è reduce da un grave infortunio che lo ha tenuto lontano quasi tutto il campionato.
Giovanni Scagnolari (1999) potrebbe accasarsi a San Donà: il giovane centro ha la necessità di fare minutaggio e in riva al Piave ci sarebbe spazio nel caso non arrivasse Bacchin.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *