Arrivi & Partenze e i “rumors”: un All Blacks Seven a Mogliano

L’apertura Mark Jackman con Andrea Cavinato sono le scommesse del nuovo presidente Maurizio Piccin.

Mark Jackman, utility back classe 1988 con la maglia della nazionale Seven All Blacks indossata sino al 2013. Con Andrea Cavinato in panchina è la scommessa del Mogliano Rugby 1969, la nuova società guidata da Maurizio Piccin (ph dal sito allblacks.com)

di Enrico Daniele
(in copertina immagine di Redazione)

Dopo una stagione travagliata, la Mogliano ovale riparte da zero con una nuova società (Mogliano Rugby 1969), un nuovo presidente, Maurizio Piccin, a capo di un rinnovato vertice societario. Nuovo anche lo staff tecnico dove sorprende il nome di Andrea Cavinato, voluto da Piccin per succedere a Federico Dalla Nora. Dopo il discusso biennio a Padova e il “declassamento” a Montebelluna, l’architetto ovale avrà il compito di rinverdire i fasti del Mogliano campione d’Italia nel 2013. Con Cavinato, dall’Argentina rientra in Italia Salvatore Costanzo, che a Mogliano si occuperà della mischia.

CONFERME
Ad oggi confermati 13 giocatori della scorsa stagione: in prima linea fiducia a Edoardo Ferraro (tallonatore, 1996) e Paolo Buonfiglio (pilone, 1995); tra le seconde e i flanker Jacopo Bocchi (1991) Giordano Baldino (1997) Giovanni Carraretto (1996) Mirco Finotto (1999) e Matteo Corazzi (1994). Francesco Fabi (1997) e Federico Gubana (1998) i due mediani di mischia; tra i trequarti Filippo Guarducci (1993), Davide Gallimberti (1997) e Mattia D’Anna (1993). Per il ruolo d’apertura il giovanissimo Giacomo Da Re (1999)

CESSIONI
In uscita certe le partenze di Lorenzo Masato (ala, Fiamme Oro) e il fine carriera di Enrico Endrizzi che diventerà team manager. Escono dal roster anche i fratelli Giabardo, Antonio e Giovanni, con destinazione Tarvisium, mentre indiscrezioni danno i centri Antonio Zanatta al Petrarca e Marco Zanon alla Benetton. Il tallonatore Giacomo Nicotera sembra richiesto a San Donà mentre il terza linea Riccardo Gigliodoro dovrebbe accasarsi a Udine. Destini lontani da Mogliano per l’apertura francese Mornas Malou.

ARRIVI
Il colpo di mercato del nuovo Mogliano è senz’altro l’apertura neozelandese Mark Jackman, già All Blacks Seven, con esperienze in Giappone e Spagna. Classe 1988, dotato di un buon piede e di una grande velocità, Jackman dovrà portare esperienza in un roster piuttosto giovane. Da Viadana annunciato l’arrivo di Adolfo Caila, esperta 2-3 linea italo argentina e da Perugia Marcos German De Lorenzi, altro argentino classe 1990, con esperienze alla Lazio. Dalle Fiamme Oro il tallonatore Vittorio Carnio (1996) e dall’U18 della Benetton il mediano di mischia Raffaele De Felice (2000).

RUMORS
Indiscrezioni sull’arrivo del centro Enrico Bacchin dal Petrarca, già allenato da Cavinato, e del pilone classe 1985 Andrea Michielini da San Donà.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *