Petrarca Rugby Top Players 2018: sabato le premiazioni dei vincitori

Durante il terzo tempo dopo il derby con la Femi CZ Rovigo.
L’elenco dei premiati
di Enrico Daniele
(in copertina e nel servizio immagini di Redazione)

Non solo Derby d’Italia, sabato 22 settembre allo stadio del Plebiscito.

In accordo con il Direttore Generale del Petrarca, Giuseppe Artuso, durante il Terzo Tempo dopo il 163° Derby d’Italia tra l’Argos Petrarca Rugby e la Femi CZ Rovigo, si terrà la cerimonia delle premiazioni dei vincitori del sondaggio indetto tra i lettori del Boccaccio Rugby News giunta al terzo anno e organizzata dal nostro sito in collaborazione con i Petrarchi Old Rugby ed il Petrarca Rugby.

Diversamente dagli altri anni, quest’anno è stato scelto il Terzo Tempo del Derby d’Italia al Plebiscito, ufficialmente il primo incontro interno del Petrarca (ndr, sabato scorso era ospite del Valsugana Rugby), per la notevole affluenza di pubblico che si attende nello stadio del rugby cittadino.

Già noti i nomi dei vincitori.

1° premio
Petrarca Rugby Top Player 2018 a Simone Rossi, giudicato il miglior giocatore del Petrarca nella stagione del 13° scudetto, nonché metaman del Petrarca con 13 realizzazioni tra campionato, semifinali e finale (11, l’ultima nella finale scudetto) e coppa (2). A Rossi verrà consegnata una targa ricordo e una maglia commemorativa. Premierà il “Frecciarossi” un grande giocatore del passato, Pietro Monfeli, tallonatore, con uno scudetto in bianconero nel ’74 prima di passare a Treviso, e 14 caps con la Nazionale maggiore.

2° premio
Miglior Avanti del Petrarca 2018 a Luca Nostran, già vincitore della prima edizione e classificatosi al secondo posto la scorsa stagione, premiato con la maglia commemorativa. Premierà Nostran un plurititolato col Petrarca tra gli anni ’70 e ’80 (6 scudetti), Franco Baraldi, 15 caps con la Nazionale Maggiore e uno dei fondatori de I Petrarchi Old Rugby Club.

3° premio
Miglior Trequarti del Petrarca 2018 ad Andrea Menniti Ippolito, già vincitore “ex equo” la scorsa stagione con Simone Rossi. A “Mister Drop” la maglia commemorativa. Sarà un’altra bandiera del Petrarca a premiare Andrea: Lelio Lazzarini, Campione d’Italia per 6 volte col Petrarca, estremo e mediano d’apertura, che in carriera ha sempre e solo vestito la maglia bianconera, oltre a 24 presenze con la maglia Azzurra.

La locandina dell’evento

Oltre ai giocatori, premiato anche il vincitore del concorso fotografico First Camera Lens 2018.

Il premio va a Paolo Cerino, fotografo amatoriale di Roma. Manager della sostenibilità dal lunedì al venerdì, sabato e domenica sveste l’abito blu e la cravatta per indossare i panni del fotografo di rugby. Ha fondato il sito www.rugbychepassione.com nel quale racconta settimanalmente le vicende dell’Arvalia Villa Pamphili, delle Fiamme Oro, della Lazio, e più in generale del rugby di Roma. Paolo Cerino sarà omaggiato della gigantografia della foto vincitrice il concorso e la maglia commemorativa, consegnata dal petrarco Paolo Rigamo, ingegnere con la passione della fotografia.

Premi speciali.
Come gli altri anni, anche in questa edizione saranno consegnati dei premi speciali. Il comitato organizzatore ha scelto di premiare due protagonisti dei successi del Petrarca.

1° premio speciale ad Andrea Marcato, il giovane tecnico del Petrarca che ha vinto lo scudetto al primo tentativo. A Marcato verrà consegnata una targa da un grande giocatore e allenatore del passato petrarchino, Lucio Boccaletto, 6 scudetti da giocatore, uno da allenatore, due da direttore tecnico. In Nazionale sono 13 le presenze tra il 1969 e il 1975.

2° premio speciale a Enrico Toffano, presidente del Petrarca tra il 2010 e il 2018. Con lui al comando i bianconeri hanno conquistato due scudetti (2011 e 2018). Quest’anno ha ceduto il timone di comando al suo vice e amico Alessandro Banzato, prendendone il posto di vice-presidente. Premierà Enrico Toffano un’altra figura storica del Petrarca, Simone Brevigliero. Cofondatore dei Petrachi, dei quali è stato anche Presidente, leader indiscusso dell’associazione degli old bianconeri, col Petrarca ha vinto 4 scudetti e ha collezionato numerose gare con la Nazionale maggiore in gare “non ufficiali”.

Prima e dopo, l’intrattenimento musicale a cura di Anthony Murphy, dj londinese di origini irlandesi, mentre l’area food a disposizione di tutti sarà a cura della Club House del Petrarca Rugby.

Albo d’oro Petrarca Top Players

2016
Petrarca Top Player: Luca Nostran
Miglior Avanti: Federico Conforti
Miglior Trequarti: Alberto Benettin

2017
Petrarca Top Player: Riccardo Michieletto
Miglior Avanti: Luca Nostran
Miglior Trequarti: Andrea Menniti Ippolito e Simone Rossi

2018
Petrarca Top Player: Simone Rossi
Miglior Avanti: Luca Nostran
Miglior Trequarti: Andrea Menniti Ippolito

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *