Top12: Argos Petrarca alla verifica contro Viadana

Prima trasferta impegnativa per il XV di Marcato.
Filippo Frati: “Hanno due giocatori di qualità in ogni ruolo”
Le formazioni annunciate dai due tecnici.
di Enrico Daniele
(in copertina immagine di Redazione)

Posticipo domenicale per Rugby Viadana 1970 e Argos Petrarca Rugby con l’incontro che chiuderà il tabellone della terza giornata del Top12 (kick off ore 16:00, arbitro il sig. Vincenzo Schipani di Benevento). Uno spostamento resosi necessario per lasciare spazio oggi alla sfida di Pro14 tra Zebre e Ospreys.

Allo Zaffanella il Viadana di Filippo Frati dovrà cercare di riscattare la prova di sabato scorso all’Acqua Acetosa conclusasi con il sorpasso della Lazio a tempo quasi scaduto, dopo che i mantovani avevano condotto il match per 3/4 di gara. Un ribaltone, quello della squadra di Daniele Montella, che dal 5-20 del 60’, ha portato a 24-23 il finale. Persa la gara e perso anche il terza centro Criff Tupou, uscito con un ginocchio malconcio all’inizio del secondo tempo (il bollettino medico parla di lesione parziale del crociato posteriore e una distrazione del legamento collaterale mediale), dopo un intervento poco ortodosso di Giancarlini.

“Non sarà certo una partita facile – dichiara il tecnico nocetano del Viadana – Il Petrarca dispone di almeno due giocatori competitivi in ogni ruolo. Ragusi è in stato di grazia, Lamaro è di un’altra categoria e non mi stupirei se già a novembre venisse convocato con la Nazionale maggiore”

Per ciò che riguarda la formazione dei gialloneri ancora assenti i lungodegenti Devodier e Ruffolo, a cui si è aggiunto Bacchi per un colpo alla spalla subito in allenamento. Torna disponibile Andrea Denti.
Questo il XV più probabile per la gara di domenica: Apperley; Bronzini, Tizzi, Menon, Spinelli; Ormson ©, Gregorio; Denti And., Ferrarini, Ghigo, Guillemain, Chiappini, Brandolini, Silva, Denti Ant.
A disposizione: Ribaldi, Balboni, Garfagnoli, Gelati, Moreschi, Di Marco, Pavan, Amadasi.

Andrea Marcato si era dato come obiettivo di questa prima parte di stagione proprio la sfida di Viadana per fare una prima valutazione sul rendimento e lo stato di forma del suo Petrarca.

“Incontriamo Viadana che ha dimostrato in questi mesi di essere una squadra estremamente dinamica e fisica – dice il tecnico dei Campioni d’Italia – La squadra di Pippo Frati e Plinio Sciamanna è davvero molto temibile in ogni situazione di gioco, in più, rispetto alla stagione scorsa, può contare su un gran giocatore quale è Ormson. Noi arriviamo a questo importante match dopo una settimana nella quale i ragazzi hanno lavorato con dedizione. Abbiamo analizzato bene i sistemi di Viadana ed anche gli errori commessi durante la sfida contro Rovigo. Vogliamo continuare sulla nostra strada alzando l’asticella per quanto riguarda la disciplina ed il possesso di palla, aspetti sui quali siamo stati deficitari. Sono sicuro che sarà una partita dura, abrasiva, una grande opportunità per metterci nuovamente alla prova”.

Clicca qui per l’intervista a Marcato)

Per quanto riguarda i giocatori indisponibili, fuori ancora Fadalti, Grigolon e Michieletto, cui vanno aggiunti il capitano Saccardo, Menniti Ippolito (ancora alle prese con problemi intestinali – clicca qui per l’intervista), Cugini e Mancini Parri, quest’ultimi a causa di alcuni problemi in fase di allenamento. Rientra dalla panchina anche dopo lunga assenza Su’a  e si rivede dal primo minuto anche Borean. Pronto all’esordio anche Francesco Favaro a disposizione di Marcato.

Jeremi Su’a al rientro domani contro Viadana, dopo un lungo stop per un infortunio (ph Enrico Daniele)

Questa la formazione annunciata dal tecnico, dove Rossetto partirà dal primo minuto a sinistra, mentre in panchina andrà Scarsini e Marchetto che rimpiazzerà Cugini: Ragusi; Capraro, Riera, Bettin, Coppo; Benettin, Francescato; Trotta, Lamaro, Conforti (cap.); Cannone, Gerosa; Rossetto, Santamaria, Borean. A disposizione: Rizzo, Marchetto, Scarsini, Ortega, Nostran, Su’a, Zini, Favaro.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *