Top12: Argos Petrarca imbattibilità e sorpasso al Valorugby, ma è Gennari miglior marcatore

Classifica generale: le squadre divise da 1-2 punti, nessun grande gap.
Pochi i punti marcati: 141 e solamente 13 mete.
Metaman: Odiete torna da solo in testa.
Pubblico in leggera ripresa, ma sempre scarso.

Una mischia del match perso dal Calvisano contro le Fiamme Oro (ph dalla pagina Facebook del Calvisano)

di Enrico Daniele
(in copertina foto di Alfio Guarise)

La quarta giornata del Top12 ha visto il sorpasso in classifica dell’Argos Petrarca sul Valorugby, battuto in casa dalla Femi CZ Rovigo, oltre alla seconda sconfitta del Patarò Calvisano, in casa contro le Fiamme Oro, e la terza caduta consecutiva del Rugby Viadana 1970 a Mogliano.

Classifica generale che varia in alto, dove ora primi sono i Campioni d’Italia in carica (unica squadra imbattuta) e con Rovigo che rientra nel quartetto di testa a scapito del Calvisano, fuori dalla zona che conta da tempo immemorabile. Dietro, sempre fanalino di coda il Valsugana, che non ha ancora assaporato il gusto della vittoria e scivola di nuovo in zona rossa anche Verona, sconfitta a Padova.

Salvo il gap tra l’ultima e la penultima, contrariamente a ciò che in molti pensavano, dopo quattro gare le squadre sono divise in classifica da 1, max 2 punti, segno di un campionato che, per ora, vive di un certo equilibrio, pur nel rispetto dei pronostici che vedevano prime e ultime più o meno nelle attuali posizioni.
Pochi i punti complessivamente marcati: 13 mete (una di punizione), 7 trasformazioni, 20 calci piazzati, per un totale di 141 punti, il valore più basso delle ultime quattro stagioni.
Pubblico in leggera ripresa, pur sempre scarso: 6.100 spettatori, record al Mirabello, 1.800 presenze.
Veniamo alle classifiche individuali.

MARCATORI
Ancora Marco Gennari al primo posto 64 punti. Nonostante aver perso la personale sfida con Mantelli, il cecchino emiliano comanda la classifica su Ormson (44) e Pescetto (43). Ambrosini e Ragusi quarti a 33, mentre si fa sotto Newton (32).

5 COPPO TOMMASO, CORTELLAZZO POALO, RIERA ANDREA JOAQUIN, NOSTRAN LUCA, BENETTIN ALBERTO MARIA (ARGOS PETRARCA RUGBY);
FERRO MATTEO, ROSSI FRANCESCO, HALVORSEN THORLEIF, MOMBERG JACQUES (FEMI CZ ROVIGO);
GABBIANELLI MATTEO, KUDIN AMAR, MARINARO SIMONE, FAVARO SIMONE (FIAMME ORO RUGBY);
CROSATO LUCA, PETROZZI LUCA, REEVES EDWARD, CECCATO ANDREA (LAFERT SAN DONA’);
FERRARO EDOARDO, CORAZZI MATTEO, PAVAN FEDERICO, CAILA ADOLFO (MOGLIANO RUGBY 1969);
MAZZA DAMIANO, KOFFI ANTOINE, ANTONINI GIORGIO, DAL ZILIO ROBERTO, SUSIO MARCO, VAN ZYL KILIE, VUNISA SAMUELA, ZDRILICH ALESSIO (PATARO’ CALVISANO);
BONAVOLONTA’ FRANCESCO, BRUNO RODRIGO, FILIPPUCCI CARLO, GIANCARLINI ALESSANDRO (SS LAZIO RUGBY 1927);
BIFFI GIACOMO, CERIONI CRISTIAN, GREEF CAREL, MARAN MATTEO, McCANN ROSS, LUBIAN MATTEO (TOSCANA A. MEDICEI);
DU PREEZ ARMAND, BALSEMIN ANDREA (VALORUGBY EMILIA);
SHIPP ELLIS, BERALDIN TOMMASO, CALDERAN ENRICO, TOMASELLI JACOPO, TURCATO ANDREA (VALSUGANA RUGBY);
MONTAURIOL JEAN FRANCOIS, BERNINI GIACOMO, FURIA ALESSANDRO, QUINTIERI LEONARDO, SILVESTRI FEDERICO, ZANINI GUGLIELMO, MORTALI MICHELE (VERONA RUGBY);
MENON FRANCESCO; BRANDOLINI ANTONIO; GREGORIO PIETRO; FERRARINI FILIPPO; SILVA MARCO; SPINELLI JOSE’ IGNACIO (VIADANA RUGBY 1970).
2 FAROLINI DAVIDE (VALORUGBY EMILIA)

METAMAN
Riprende la testa in solitaria Odiete (5) in meta a Reggio Emilia. Fermo Bacchetti a quota 4. Terza posizione posto con Scagnolari, Costella e Ngaluafe, ai quali si aggiungono D’Onofrio G. e Guardiano (3).

1 META DI PUNIZIONE, COPPO TOMMASO, BENETTIN ALBERTO MARIA, CAPRARO MARCO, CORTELLAZZO PAOLO, RAGUSI SIMONE, NOSTRAN LUCA (ARGOS PETRARCA RUGBY);
FERRO MATTEO, ROSSI FRANCESCO, HALVORSEN THORLEIF, MOMBERG JACQUES, ROSSI FRANCESCO (FEMI CZ ROVIGO);
BIONDELLI MICHELANGELO, GABBIANELLI MATTEO, KUDIN AMAR, MARINARO SIMONE, FAVARO SIMONE (FIAMME ORO RUGBY);
CROSATO LUCA, REEVES EDWARD, PETROZZI LUCA, CECCATO ANDREA (LAFERT SAN DONA’);
META DI PUNIZIONE, FERRARO EDOARDO, CORAZZI MATTEO, PAVAN FEDERICO, CAILA ADOLFO (MOGLIANO RUGBY 1969);
MAZZA DAMIANO; ANTONINI GIORGIO; DAL ZILIO ROBERTO; PESCETTO PAOLO; KOFFI ANTOINE; SUSIO MARCO; VAN ZYL KILIE; VUNISA SAMUELA; ZDRILICH ALESSIO (PATARO’ CALVISANO); BONAVOLONTA’ FRANCESCO, BRUNO RODRIGO, FILIPPUCCI CARLO, GIANCARLINI ALESSANDRO (SS LAZIO RUGBY 1927);
BIFFI GIACOMO, GREEF CAREL, MARAN MATTEO, CERIONI CRISTIAN, McCANN ROSS, LUBIAN MATTEO (TOSCANA A. MEDICEI);
GENNARI MARCO, BALSEMIN ANDREA, DU PREEZ ARMAND (VALORUGBY EMILIA);
CALDERAN ENRICO, BERALDIN TOMMASO, SHIPP ELLIS, TOMASELLI JACOPO, TURCATO ANDREA (VALSUGANA RUGBY);
MONTAURIOL JEAN FRANCOIS, BERNINI GIACOMO, FURIA ALESSANDRO, QUINTIERI LEONARDO, SILVESTRI FEDERICO, ZANINI GUGLIELMO, MORTALI MICHELE (VERONA RUGBY);
GREGORIO PIETRO, MENON FRANCESCO, BRANDOLINI ANTONIO, FERRARINI FILIPPO, ORMSON BRIAN, SILVA MARCO, SPINELLI JOSE’ IGNACIO (VIADANA RUGBY 1970).

MAN OF THE MATCH
Eletti migliori giocatori di giornata Conforti (Argos Petrarca Rugby), Amenta (Valorugby Emilia) e Bianchi (Fiamme Oro) con 2 nomine ciascuno; Bonfiglio (Mogliano Rugby 1969), Baruffaldi (SS Lazio Rugby 1927) e Rodwell (Toscana A. I Medicei).

CARTELLINI ROSSI
Nessun rosso in questa quarta giornata.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *