Secondo turno di Continental Shield e Coppa Italia

L’Argos Petrarca in trasferta a Bruxelles, Kawasaki Robot Calvisano in casa contro le Fiamme Oro. Riposa Rovigo.
Verona e Valsugana alla ricerca della conferma in Coppa Italia.
Viadana e Valorugby a confronto per il primato nel girone.
Tutte le designazioni arbitrali.
di Enrico Daniele
(in copertina immagine dall’Ufficio Stampa Rugby Rovigo Delta)

Ancora fermo il Top12, sabato secondo turno per la Continental Shield e la Coppa Italia.

CONTINENTAL SHIELD – SECONDA GIORNATA
Trasferta in Belgio per l’Argos Petrarca Rugby nel secondo turno della terza coppa europea, mentre il Kawasaki Robot Calvisano sarà di scena al San Michele contro le Fiamme Oro.

Nella poule A al San Michele di Calvisano replica dell’ultima di campionato tra il Kawasaki Robot Calvisano e le Fiamme Oro Rugby. Il XV di Brunello, vittorioso a Tbilisi sabato scorso comanda la classifica con 4 punti. Doppi stimoli, quindi, perché ai calvini interessa sia la coppa che rimettere in pari il conto coi poliziotti dell’ex Gianluca Guidi. Kick off alle ore 15:00, dirigerà l’incontro il sig. Inigo Atorrasagasti (SPA) con gli assistenti AA1 David Castro (SPA) e AA2 Eki Fanlo (SPA). Quarto Uomo: Francesco Russo (Milano) e Matteo Angelo Locatelli (Bergamo)
Riposano i georgiani del RC Locomotive Tbilisi.

Per la poule B, al Nelson Mandela Stadium di Bruxelles, kick off ore 13:00, inedito incontro tra la sconosciuta selezione belga Belgium Rugby Barbarians XV e l’Argos Petrarca Rugby. Esordio di coppa per i belgi, secondo match per i Campioni d’Italia che hanno impattato 34-34 a Rovigo nel primo turno, incassando però il punto di bonus d’attacco per le quattro mete marcate. Punto in più che mette al primo posto della classifica i padovani (passano alle semifinali le prime due di ogni girone). Dei belgi si sa poco o niente, tuttavia Marcato ha preparato il match per portare a casa un risultato utili in quanto la società tiene moltissimo alla coppa che permetterà alle due vincitrici di disputare la Challenge Cup 2019-20. Arbitro designato il sig. Nika Amashukeli (GEO) con gli assistenti AA1 Abulashvili Sba (GEO) e AA2 Chanuyvadze Irakli (GEO). Quarto Uomo Maxime Burlet (BEL); Quinto Uomo: Philippe Lenne (BEL)

COPPA ITALIA – SECONDA GIORNATA
GIRONE 1
Debutto vincente per le due matricole, Verona e Valsugana, nel primo turno, entrambe a punteggio pieno (davanti gli scaligeri per la miglior differenza punti). Sabato, kick off ore 16:00, proveranno a riconfermarsi nel secondo turno.

Trasferta veneziana per il Verona che sarà di scena al Pacifici di San Donà contro la Lafert, sconfitta ad Altichiero sabato scorso dal Valsugana. Arbitrerà il sig. Matteo Franco (Udine), AA1 Boaretto (Rovigo); AA2 Cusano (Padova); Quarto Uomo: Russo (Treviso)

Al Quaggia, ospiti del Mogliano Rugby 1969 il Valsugana Rugby. Le due squadre si sono già incontrate in campionato, sempre nello stadio trevigiano, dove ad avere la meglio sono stati gli uomini di Cavinato. Match interessante sotto il profilo tecnico per capire se il Valsugana stia maturando dopo il salto di categoria e se Mogliano saprà riconfermarsi padrone del Quaggia contro i padovani.
Arbitrerà il sig. Gianluca Gnecchi (Brescia), AA1 Pastore (Genova); AA2 Giacomini Zaniol (Treviso); Quarto Uomo: Brescacin (Treviso)

GIRONE 2
Andrà in cerca di punti preziosi la Lazio in trasferta a Firenze contro I Medicei. Le due squadre si dividono la classifica con un punto ciascuna, sconfitte entrambe la settimana scorsa, rispettivamente in casa la Lazio e a Viadana i gigliati. Anche per loro, tempo di dimostrare progressi.
Al Ruffino Stadium arbitrerà il sig. Andrea Piardi (Brescia), AA1 Sergi (Bologna); Poggipolini (Bologna); Quarto Uomo: Paparo (Bologna)

Sfida tra le due prime del girone, a pari punti, al Mirabello. Valorugby e Viadana si affrontano per decidere quale delle due avrà la testa della classifica a fine match. Dirigerà l’incontro il sig. Federico Vedovelli (Sondrio), AA1 Bertelli (Brescia); Roscini (Milano); Quarto Uomo: Battini (Bologna)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *