Top12: riprende il campionato con la quinta giornata

Due gli anticipi di sabato.
Domenica tutte le venete in campo.
Le designazioni arbitrali.

di Enrico Daniele
(in copertina immagine Ufficio Stampa Valsugana)

Chiusa la prima finestra per gli incontri di Continental Shield e Coppa Italia, torna il Top12 con la quinta giornata.

Due gli anticipi del sabato e quattro le gare di domenica. Le venete lasceranno spazio all’incontro di Pro14 tra Benetton e Leinster (sab. 27 ore 16:00 a Monigo) e giocheranno la domenica con inizio all’orario invernale (15:00)
 

Sabato 27 ottobre, ore 14:30
SS LAZIO RUGBY 1927 vs KAWASAKI ROBOT CALVISANO
Tre soli punti dividono la SS Lazio e il Kawasaki Robot Calvisano (nuovo sponsor e nuovo nome per la squadra vicecampione d’Italia) e questa è senz’altro una delle sorprese. La squadra di Brunello ha comunque dimostrato di essere in netta ripresa nei due turni di Continental Shield (vittoria a Tbilisi e vittoria in casa con le Fiamme Oro) e c’è da aspettarsi una rapida risalita nella generale (ora Calvisano occupa il 5° posto con 12 punti ad una lunghezza dalle Fiamme Oro).
La Lazio, d’altro canto, ha vinto 2 gare su quattro in campionato, occupa il 7° posto con 9 punti, ben fuori dal pantano di bassa classifica cui era abituata da qualche stagione e sembra poco interessata alla Coppa Italia (2/2 sconfitte). La scorsa stagione vincendo il match in casa, gli aquilotti avevano fermato il passo del Calvisano che ha dovuto lasciare il primo posto al Petrarca, che poi sarà campione d’Italia. Chiamato a fischiare le sorti dell’incontro il sig. Federico Vedovelli di Sondrio con gli assistenti AA1 Emanuele Tomò (Roma), AA2 Paolo Schilirò (Catania). Quarto Uomo: Maurizio Costantino (Messina)

Sabato 27 ottobre, ore 16:00
RUGBY VIADANA 1970 vs VALORUGBY EMILIA
Il calendario mette nuovamente di fronte le due squadre a campi invertiti, dopo il confronto di domenica scorsa in Coppa Italia alla Crocetta Canalina, vinto dai diavoli di Roberto Manghi.
Filippo Frati si trova a gestire una situazione non del tutto felice: Viadana in campionato ha perso 3 dei quattro incontri e si trova in 9a posizione in classifica con 7 punti (davanti a I Medicei, 6 punti), mentre in Coppa Italia è al 3° posto con 4 punti dopo due gare (una vinta e una persa). Tutt’altra situazione per gli emiliani che nella generale del Top12 sono secondi a due lunghezze con 15 punti dal Petrarca, mentre comandano la classifica del proprio girone in Coppa Italia. In settimana, a rinforzare il XV rossonero, un nuovo centro, Cardiff Vaega, neozelandese classe 1991, 183 cm per 100 kg di peso.
Designato a dirigere l’incontro il sig. Andrea Piardi di Brescia con gli assistenti AA1 Stefano Bolzonella (Cuneo), AA2 Filippo Bertelli (Brescia). Quarto Uomo: Francesco Pulpo (Brescia).

Domenica ore 15:00 i posticipi.
FEMI CZ ROVIGO vs TOSCANA A. I MEDICEI
Tornano in campo anche i bersaglieri, che hanno goduto di un turno di riposo in Continental Shield. Lo faranno ancora davanti al proprio pubblico e, a quanto scrivono i giornali locali, dopo aver risolto la “grana” Momberg, tacciato come unico responsabile del pareggio subito allo scadere nel derby contro il Petrarca. Casellato ha dichiarato di aver parlato col tallonatore sudafricano e di aver chiarito tutto, ottenendo dal giocatore ampie rassicurazioni. Ora sarà il campo a dire la verità sulla questione. Il XV di Presutti in campionato ha intascato una sola vittoria in quattro gare e naviga nella parte bassa della classifica. Domenica i toscani avranno uno stimolo in più, tanti sono infatti i giocatori che in recente passato hanno vestito la casacca rossoblù e godo della stima dei tifosi rodigini. Arbitrerà ‘incontro il sig. Manuel Bottino di Roma con gli assistenti AA1 Gabriel Chirnoaga (Roma), AA2 Matteo Giacomini (Treviso). Quarto Uomo: Francesco Pulpo (Brescia).

VERONA RUGBY vs MOGLIANO RUGBY 1969
Al Payanini Center, che in settimana ha ospitato il ritiro della Nazionale azzurra, arriva nuovamente il Mogliano investito dalle polemiche per la squalifica inflitta al loro tecnico, inizialmente di 45 giorni, ma appesantita perché recidivo e portata a 75 giorni di interdizione. Il tecnico non potrà sedere in panchina sino al 31 dicembre compreso. Si è aperta una discussione e A.R.I.A., l’associazione che raggruppa una buona parte dei fischietti, si è posta la domanda se sia stata sufficiente la sanzione comminata. Una cosa è certa: il tecnico in questione non è nuovo a situazioni del genere. Tuttavia, non sta a noi giudicare ciò che sia bene fare in questi casi, né tantomeno dare un giudizio nel merito della sanzione inflitta, però riteniamo che la figura dell’arbitro sia da tutelare sempre, e si adottino le misure atte perché questi episodi non abbiano a ripetersi.
Di questo non dovrà preoccuparsi domenica l’arbitro designato a dirigere l’incontro che sarà il sig. Matteo Liperini di Livorno, con l’assistenza di AA1 Riccardo Angelucci (Livorno), AA2 Ferdinando Cusano (Vicenza). Quarto Uomo: Danut-Ciprian Gajulete (Mantova).

LAFERT RUGBY SAN DONA’ vs ARGOS PETRARCA RUGBY
Campioni d’Italia al Pacifici per mantenere l’imbattibilità che dura da 18 giornate. Davanti al XV di Andrea Marcato un avversario che in casa ha sempre dato del filo da torcere a tutti. Due vittorie e due sconfitte in campionato per la squadra di Craig Green; una sconfitta ed un pareggio in Coppa Italia. Una squadra che deve ancora esprimere il proprio potenziale, dopo il cambio di allenatore e di molti giocatori in rosa.
L’Argos Petrarca capolista è reduce dal successo in terra belga e dal pareggio al Battaglini. Le due gare hanno un comune denominatore: la meta a tempo scaduto che ha un doppio significato. Il primo è che il Petrarca non molla sino alla fine e il secondo, sul quale il tecnico deve riflettere maggiormente, è che non sa chiudere per tempo il match a proprio favore. Meccanismi ancora da mettere a punto e qualche infortunio (specie in prima linea) che creano ancora qualche difficoltà ma il trend è positivo e fa ben sperare.
Il designatore ha inviato a San Donà il sig. Vincenzo Schipani di Benevento con l’assistenza di AA1 Federico Vedovelli (Sondrio), AA2 Simone Boaretto (Rovigo).Quarto Uomo: Roberto Lazzarini (Rovigo).

Domenica ore 15:30
VALSUGANA RUGBY vs FIAMME ORO RUGBY
Rinfrancata nel morale dopo le due vittorie in Coppa Italia (prime gare vinte in questa stagione) si rituffa nel Top12 il XV di Polla Roux con una delle gare più impegnative di questa stagione. Al Plebiscito arriva il XV della Polizia di Stato, tre gare vinte, terzo posto nella generale con 14 punti (una sola lunghezza dal Valorugby e tre dal Petrarca capolista). Un match che sembra già scritto sulla carta, tuttavia abbiamo sempre visto il Valsugana lottare sino alla fine ad ogni gara in questa stagione. La matricola ci mette cuore e anima per sopperire un organico che, tecnicamente, cede qualcosa alle avversarie. Arbitrerà il sig. Luca Trentin (Lecco) coadiuvato da AA1 Gianluca Gnecchi (Brescia), AA2 Francesco Russo (Milano). Quarto Uomo: Giuseppe Cilione (Reggio Calabria)

Tutte le gare, con inizio alle ore 16:00 il sabato e alle 15:00 la domenica, saranno disponibili sul sito internet federale www.federugby.it, sul canale Youtube ufficiale di FIR e sull’applicazione mobile (app.federugby.it).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *