Top12: Argos Petrarca alla (dura) prova contro Kawasaki R. Calvisano

Le Fiamme Oro in trasferta a Viadana.
Ancora inversione di campo: Valsugana vs Rovigo al Plebiscito.
Le designazioni arbitrali.
di Enrico Daniele
(in copertina foto di Ettore Griffoni)
Tutta domenica prossima, 11 novembre, la settima giornata del Top12.

Partita di cartello lo scontro ad alta quota tra i Campioni d’Italia dell’Argos Petrarca Rugby e il Kawasaki Robot Calvisano, riedizione della finale scudetto della scorsa stagione. Stavolta, però, il terreno di gioco sarà l’Argos Arena.

Ancora un’inversione di campo, invece, per il Valsugana. Il derby veneto con la Femi CZ Rovigo era inizialmente previsto al Battaglini, ma si giocherà invece al Plebiscito. La motivazione: l’incontro di ritorno, previsto per il 17 marzo p.v., potrebbe coincidere con il match del Sei Nazioni femminile che si giocherà al Plebiscito in quella data (ndr: gli spostamenti del calendario del Top12 per il 2019 non sono ancora stati definiti).
Posticipato di 30’ il match tra Viadana e Fiamme Oro.
Vediamo nel dettaglio le gare e le designazioni arbitrali.

Domenica 11 novembre, ore 15:00
VALSUGANA RUGBY vs FEMI CZ ROVIGO
Il primo derby veneto contro la Femi CZ Rovigo il Valsugana Rugby lo giocherà al Plebiscito di Padova, a causa di una possibile concomitanza della gara di ritorno col match del Sei Nazioni femminile Italia – Francia che, secondo il calendario, dovrebbe disputarsi nello stadio padovano domenica 17 marzo. É probabile che anche il TOP12 slitti alla domenica (ndr: sabato 16 marzo c’è Italia – Francia all’Olimpico). Ecco quindi spiegata la decisione di invertire i campi di gioco. Questo fa sì che il Valsugana giochi la sua terza partita consecutiva in casa. Come domenica scorsa, il pronostico sembrerebbe scontato a favore dei bersaglieri e per gli uomini di Polla Roux la ricerca di punti salvezza sembra rinviato ancora una volta. Dirigerà l’incontro il sig. Riccardo Angelucci di Livorno (alla terza gara in campionato), coadiuvato dagli assistenti AA1 Gabriel Chirnoaga (Roma) e Matteo Franco (Pordenone). Quarto Uomo: Massimo Brescacin (Treviso).

VERONA RUGBY vs TOSCANA A. I MEDICEI
Al Payanini Center si affrontano il Verona Rugby e I Medicei, entrambe sconfitte nell’ultimo turno. Cinque sono i punti che dividono gli scaligeri dai toscani, alla ricerca di una vittoria (la seconda) che darebbe morale alla squadra. Anche gli uomini di Presutti cercano di ritrovare la continuità dopo l’altalena delle ultime due giornate (ultimo turno, sconfitta in casa, penultimo vittoria a Rovigo). Partita delicata per entrambe, visti anche gli incontri delle altre concorrenti dirette delle due squadre (Lazio e San Donà). Direttore di gara è stato designato il sig. Andrea Piardi di Brescia, che sino ad ora ha il maggior numero di presenze in campo (5 in Top12, 1 in Coppa Itaia, 1 in CSH). Lo assisteranno nel compito AA1 Federico Vedovelli (Sondrio), AA2 Lorenzo Imbriaco (Bologna). Quarto Uomo: Stefano Rebuschi (Rovigo).

LAFERT SAN DONA’ vs VALORUGBY EMILIA
Match delicatissimo per i padroni di casa al Pacifici. La Lafert deve assolutamente riprendere quota dopo le tre sconfitte consecutive (Lazio, Petrarca e Mogliano) che l’hanno ricacciata in fondo alla generale, appena sopra alle due matricole. Certo è che il Valorugby Emilia è un osso duro e lo dimostra con una classifica di gran lunga migliore: quarto posto ad una sola lunghezza dal Calvisano (terzo).
Perdere per i veneziani vorrebbe dire rischiare grosso. Il designatore ha inviato in riva al Piave il sig. Matteo Liperini di Livorno (quarta direzione di gara) con gli assistenti di linea AA1 Gianluca Gnecchi (Brescia), AA2 Simone Boaretto (Rovigo). Quarto Uomo: Ferdinando Cusano (Vicenza).

LAZIO RUGBY 1927 vs MOGLIANO RUGBY 1969
Trasferta romana per il sorprendente Mogliano che, dopo la disastrosa stagione scorsa, ora si ritrova appena a ridosso della zona play off, lontana solamente tre lunghezze. All’Acqua Acetosa troveranno però una Lazio molto motivata. Domenica scorsa gli uomini di Montella hanno messo in seria difficoltà il Petrarca in casa, rischiando persino di vincere. Un match interessante, quindi, con i padroni di casa che hanno come obiettivo il sorpasso ai Medicei, che hanno gli stessi punti in classifica (10). Dirigerà l’incontro il sig. Vincenzo Schipani di Benevento (quinta gara diretta), con l’assistenza di AA1 Manuel Bottino (Roma), AA2 Leonardo Masini (Roma). Quarto Uomo: Paolo Paluzzi (Roma).

ARGOS PETRARCA RUGBY vs KAWASAKI ROBOT CALVISANO
È indubbiamente l’incontro di cartello della settima giornata. All’Argos Arena si rinnova la sfida scudetto di maggio tra L’Argos Petrarca e il Kawasaki R. Calvisano. Due squadre che hanno fatto un percorso decisamente diverso in questa prima fase del campionato. Il Petrarca di Andrea Marcato continua a vincere senza troppo convincere, specie nelle due ultime gare contro San Donà e Lazio, e come nota positiva sfoggia il primato in classifica. Calvisano, dal canto suo, di gare ne ha già perse due ma, da quando nel XV di Massimo Brunello è stato inserito Sam Lane, la squadra calvina ha invertito decisamente la rotta: 95 punti in due gare giocate in trasferta con Lazio e Valsugana. Sono solo tre i punti che dividono le due squadre in classifica. Una gara tutta da vivere allo stadio. Sarà il sig. Emanuele Tomò di Roma a dirigere l’incontro. Il fischietto romano (alla quarta direzione stagionale) ritrova nuovamente il Petrarca dopo averlo diretto all’esordio stagionale contro il Valsugana e in questa occasione sarà coadiuvato dagli assistenti AA1 Federico Boraso (Rovigo), Elia Rizzo (Ferrara). Quarto Uomo: Roberto Lazzarini (Rovigo).

Domenica 11 novembre, ore 15:30
RUGBY VIADANA 1970 vs FIAMME ORO RUGBY
Chiude il tabellone della settima giornata, posticipato di mezz’ora, il match allo Zaffanella tra il Rugby Viadana 1970 e le Fiamme Oro Rugby. Il XV della Polizia di Stato naviga nelle parti alte della classifica (2° posto), forte di 5 vittorie ed una sola sconfitta. I padroni di casa, dopo un inizio balbettante, stanno pian piano ritrovando la condizione (due vittorie nelle ultime due gare) e sembrano aver iniziato la loro marcia di avvicinamento al quartetto di testa, tuttavia ancora lontano sei lunghezze. Fischierà l’incontro il sig. Stefano Bolzonella di Cuneo (alla quarta direzione di gara) aiutato nel compito da AA! Luca Trentin (Lecco), AA2 Stefano Roscini (Milano). Quarto Uomo: Riccardo Salafia (Milano).

Tutti gli incontri saranno disponibili in diretta sul canale Youtube ufficiale della FIR, con la sfida tra Argos Petrarca Rugby e Kawasaki Robot Calvisano disponibile anche sulla pagina Facebook della Federazione.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *