Top12: il Derby d’Italia a Marius Mitrea

Le Fiamme Oro rincorrono i play off contro il Valorugby.
Le designazioni della XIII giornata.
di Enrico Daniele
(in copertina immagine dal sito Guinnes Pro14)

La tredicesima giornata, seconda di ritorno del Top12, si giocherà domenica 3 febbraio con inizio alle ore 15:00.

Sabato 2 inizia il Sei Nazioni, ecco il perché dello slittamento a domenica di tutte le gare.

Sono due gli incontri di cartello di questa giornata: il Derby d’Italia a Rovigo e la gara di Ponte Galeria tra Fiamme Oro e Valorugby.
Turno impegnativo per Calvisano in trasferta a Firenze.
In chiave salvezza i due derby veneti per Verona e Valsugana, mentre la Lazio giocherà le sue carte a Viadana.
Vediamo nel dettaglio le gare e le designazioni arbitrali.

FEMI CZ ROVIGO v ARGOS PETRARCA RUGBY
Rovigo e Petrarca giocheranno in campionato per la 164° volta e, in questa stagione, tra campionato e coppa sarà la quarta replica del derby più longevo della storia del rugby. Dopo un inizio di stagione così così, la Femi CZ Rovigo si troverà a difendere la prima posizione in classifica, raggiunta sabato scorso a scapito proprio dell’Argos Petrarca che ha gli stessi punti ma Rovigo è davanti per una migliore differenza. In palio anche l’Adige Cup, trofeo istituito in occasione del 150° che va al vincitore del derby.

Il designatore ha chiamato a dirigere il derby il sig. Marius Mitrea di Udine. Il fischietto rumeno, naturalizzato italiano, sarà alla sua quarta direzione in campionato ed ha sempre arbitrato quando in campo c’era almeno una delle squadre di vertice. Sarà coadiuvato dagli assistenti AA1 Stefano Bolzonella (Cuneo), AA2 Filippo Bertelli (Brescia); Quarto Uomo: Ferdinando Cusano (Vicenza).

FIAMME ORO RUGBY v VALORUGBY EMILIA
Il XV della Polizia di Stato è impegnato nella rincorsa ad un posto nei play off. Per farlo, domenica dovrà battere l’avversario di turno, il Valorugby Emilia che, quella posizione la occupa, esattamente 4 punti avanti ai cremisi.
Gli emiliani hanno il passo delle migliori sin dall’inizio del campionato e in caso di risultato positivo nel test di Roma, potrebbero scavare un solco difficile da recuperare per la squadra di Gianluca Guidi.

Dirigerà il match il sig. Vincenzo Schipani di Benevento, che raggiunge le 10 direzioni. Suoi collaboratori: AA1 Federico Meconi (Roma), AA2 Massimo Salierno (Varese); Quarto Uomo: Gioacchino Casciello (Benevento).

TOSCANA A. I MEDICEI v KAWASAKI ROBOT CALVISANO
Trasferta impegnativa per i vice campioni d’Italia. Contro I Medicei di Pasquale Presutti il Kawasaki Robot Calvisano dovrà sfoderare tutte le armi migliori, considerato che i gigliati hanno già messo sotto Rovigo e Petrarca, perdendo di misura con Valorugby e Fiamme Oro. Una squadra che, evidentemente, esalta le sue prestazioni contro le grandi.

Sarà il sig. Manuel Bottino di Roma a dirigere il sesto incontro in campionato, con l’assistenza di AA1 Federico Boraso (Rovigo), AA2 Giorgio Sgardiolo (Rovigo); Quarto Uomo: Marco Panin (Rovigo).

VERONA RUGBY v LAFERT SAN DONA’
Altro derby veneto al Payanini Center. Il fanalino di coda Verona Rugby riceve la Lafert San Donà, scivolata all’ottavo posto in classifica, compromettendo così un campionato che ormai non ha più nulla da dire ai veneziani. In settimana gli scaligeri hanno richiamato nei ranghi Paolo Borsatto, ex allenatore della mischia veronese per una decina d’anni, che ora va a ricoprire il ruolo di Direttore Sportivo del team, in sostituzione di Antonio Zanichelli. Uscito dal roster anche Jeff Montauriol, il compito di Borsatto dovrebbe essere quello di reperire sul mercato due o tre elementi in grado di ribaltare il trend negativo degli antracite. Domenica il delicato match sarà diretto dal sig. Andrea Piardi di Brescia, uno degli arbitri più in vista tra gli italiani che ha da poco esordito fischiando nel Pro14 la gara Munster-Kings all’Irish Independent Park di Cork il 26 gennaio scorso. Sarà coadiuvato dagli assistenti AA1 Federico Vedovelli (Sondrio), AA2 Stefano Roscini (Milano); Quarto Uomo: Francesco Pulpo (Brescia).

VALSUGANA RUGBY PADOVA v MOGLIANO RUGBY 1969
Terzo derby veneto al Plebiscito di Padova dove si contenderanno la posta il Valsugana e il Mogliano. Preziosissimo in chiave salvezza il punto di bonus conquistato dal XV di Polla Roux nel derby contro l’Argos Petrarca. In calo di rendimento il Mogliano, che sabato ha subito la quinta sconfitta consecutiva.
Un match che potrebbe rilanciare le speranze del Valsugana che ha nel mirino la Lazio, domenica in trasferta a Viadana.

Arbitrerà il sig. Gianluca Gnecchi di Brescia con l’assistenza di AA1 Luca Trentin (Lecco), AA2 Matteo Franco (Pordenone); Quarto Uomo: Marco Borraccetti (Forlì).

RUGBY VIADANA 1970 v SS LAZIO RUGBY 1927
Chiude il tabellone della tredicesima giornata il match allo Zaffanella tra il Viadana e la Lazio. Sconfitta a San Donà nell’ultimo turno, l’ottava volta in stagione, la squadra di Filippo Frati è scivolata al nono posto in graduatoria e l’obiettivo minimo è quello di vincere contro una Lazio che, invece, staziona sin dall’inizio dell’anno nelle zone più basse della classifica.

Toccherà al sig. Matteo Liperini di Livorno dirigere la gara, la sua settima stagionale, e sarà coadiuvato dagli assistenti AA1 Riccardo Angelucci (Livorno), AA2 Clara Munarini (Parma); Quarto Uomo: Giacomo Giovanelli (La Spezia).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *