Continental Shield: il primo round va al Calvisano e al Timisoara

Femi CZ Rovigo sconfitto 29-13
Il Timisoara Saracens batte l’Enisej STM 20-18
Il ritorno al Battaglini il 20 aprile
di Enrico Daniele
(in copertina foto di Giampaolo Donzelli)

Il primo round di Continental Shield va al Kawasaki Robot Calvisano che al Pata Stadium si conferma superiore alla Femi CZ Rovigo, battuta 29-13. Seconda battuta d’arresto in sette giorni inflitta dal XV di Massimo Brunello al team della sua città natale, dopo il match vinto sabato scorso in campionato a Rovigo.

Al ritorno i bersaglieri saranno costretti a vincere con uno scarto superiore a 16 punti per aggiudicarsi il posto nella Challenge Cup della prossima stagione (ndr. sempreché la FIR non decida che sia una “franchigia” a doverla disputare), oltre che a conquistare i 40.000 euro previsti al vincitore.

Nell’altra semifinale, il Timisoara Saracens ha sconfitto di misura i russi dell’Enisej-STM 20-18 che al termine del primo tempo vincevano 18-0.

Match di ritorno alla vigilia di Pasqua, il 20 aprile.

Calvisano, Pata Stadium – Sabato 30 Marzo 2019

Continental Shield, Finale di andata
Kawasaki Robot Calvisano v FEMI-CZ Rovigo 29-13 (12-10)

Marcatori: p.t. 1’ c.p. Chillon (0-3); 5’ c.p. Pescetto (3-3); 10’ c.p. Pescetto (6-3); 15’ c.p. Pescetto (9-3); 30’ c.p. Pescetto (12-3); 36’ m. Halvorsen tr. Chillon (12-10); s.t. 49’ c.p. Pescetto (15-10); 63’ c.p. Chillon (15-13); 65’ m. Bordoli tr. Pescetto (22-13); 72’ m. Balocchi tr. Pescetto (29-13)

Kawasaki Robot Calvisano: Van Zyl; Balocchi, Lucchin, Pescetto (74’ Mazza), Susio; Bordoli, Semenzato (62’ Casilio); Vunisa (70’ Koffi), Archetti (50’ Martani), Zdrilich; Venditti (59’ Van Vuren), Andreotti (cap); Gavrilita (48’ Leso), Manfredi (60’ Luccardi), Brarda (59’ Fischetti)
All. Brunello

FEMI-CZ Rovigo: Cioffi; Barion, Majstorovic, Antl (68’ Borin), Visentin; Chillon, Piva (47’ Mantelli); Halvorsen (46’ Nibert, 56’ Halvorsen, 76’ Venco), Lubian, Vian; Cicchinelli (63’ Nibert), Ferro (cap); Pavesi (40’ d’Amico), Momberg (74’ Rossi), Vecchini (40’ Brugnara)
All. Casellato

Arb. Amashukeli
AA1 Abulashvili AA2 Tsagareishvili
Cartellini: al 35’ giallo a Balocchi (Kawasaki Robot Calvisano); al 47’ giallo a Lubian (FEMI-CZ Rovigo); 70’ giallo a Ferro (FEMI-CZ Rovigo);
Calciatori: Pescetto (Kawasaki Robot Calvisano) 7/8; Chillon (FEMI-CZ Rovigo) 3/3
Note: giornata soleggiata, 19° circa, campo asciutto. Circa 1700 spettatori.
Man of the Match: Samuela Vunisa (Kawasaki Rugby Calvisano)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *