Serie A: la Cadetti del Petrarca in trasferta a Colorno

Contro la prima in classifica.
Rocco Salvan: “L’avversario merita il massimo rispetto”
Una bufala la presunta elusione di un giocatore ai controlli antidoping.
La formazione annunciata.
di Enrico Daniele
(in copertina foto di Lorenzo Benvenuti)

Nel weekend di sosta del Top 12, il rugby nostrano è monopolizzato dalla Coppa Italia (finale oggi tra Valorugby vs Valsugana) e dai campionati minori, in particolare da quello della Serie A che si sta avviando alla conclusione.

Domani quartultima di campionato anche per la Cadetti dell’Argos Petrarca che sarà di scena a Colorno (kick off ore 15,30, arbitro il sig. Andrea Palladino di Torino).

ROCCO SALVAN
“L’avversario di domani merita il massimo rispetto – dichiara alla vigilia del match l’allenatore del Petrarca Rocco Salvanperché sono la squadra migliore del girone e la posizione di classifica lo conferma. Andiamo a Colorno consci della difficoltà della partita ma senza pressioni e con l’entusiasmo di confrontarci con una squadra che ha delle individualità che possono fare la differenza come è successo all’andata. Sarà un altro tassello importante per la crescita dei nostri ragazzi”.

In effetti, un cammino più che dignitoso per la seconda squadra petrarchina che è stata l’unica squadra a sconfiggere Noceto e in classifica occupa la terza posizione con 44 punti, davanti otto lunghezze dal Rugby Paese, quarto a 36 punti. Pregevole l’apporto dato alla prima squadra, in difficoltà per gli infortuni che in questa stagione hanno colpito molti giocatori della rosa. Da segnalare gli esordi assoluti di Polliero e Broggin.

LA BUFALA
In settimana su un quotidiano cittadino è apparso un articolo che, facendo riferimento ad una notizia apparsa in rete e ripresa da un post su Facebook, insinua sospetti su un giocatore che, a leggere gli articoli, avrebbe trovato il sistema per eludere i controlli antidoping.

A quanto ci risulta, la squadra cadetti del Petrarca non subisce un controllo da almeno due anni, quando ancora era nel campionato di Serie B, tra l’altro senza subire alcuna sanzione. Siamo convinti che si tratti di una delle tante “bufale” che girano in rete. Dispiace che i giornalisti ci siano cascati e, soprattutto, che sia stato fatto il nome del Petrarca.

LA FORMAZIONE
Per la gara di domani ecco la formazione annunciata dal tecnico della Cadetti: Venturini; Bonaiti, Belluzzo, Broggin, Caione; Graney, D’Incà; Zulian, Cuzzolin, Simonato; Minazzato, Sattin (cap); Ceolin, Gutierrez, Lazzarotto. A disposizione: Armenia, Arena, Chincharauli, Gemelli, Matteralia, Magon, Meneghetti, Negrin. Con la squadra anche Ponzi e Polliero.

La classifica del girone aggiornata alla 14a giornata

Update/Rettifica h. 16:56
Riconosco di aver usato un termine errato quando ho scritto “bufala” in quanto la notizia pubblicata è vera. Mi scuso pubblicamente con i giornalisti che, diversamente a quanto ho scritto, hanno esercitato il loro diritto di cronaca. Detto questo, spiego anche perché a me è sembrata una “bufala“.
Affermare di aver eluso i controlli doping (notoriamente un reato punibile dalla giustizia sportiva oltre che a un danno per il proprio corpo), in più sapendo che da tempo la propria squadra non subisce controlli e aggiungendoci anche la firma…mi è sembrato assurdo, specie se fatto da persona dotata di un minimo di intelligenza. Ecco perché ho stentato a crederci ritenendola una “bufala”, ovvero “notizia falsa”.
Perché tutto questo, anche nel “mondo social” dove impera la stupidità, non può essere vero…o forse no!? “
Enrico DANIELE

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *