Peroni Top12: Liperini e Piardi fischietti delle due semifinali di andata

Si gioca sabato 4 e domenica 5 maggio.
RaiSport le trasmetterà in differita notturna.
di Enrico Daniele
(in copertina foto Ufficio Stampa Rugby Rovigo)

Le prime semifinali di andata del Peroni Top12 saranno l’appuntamento ovale domestico più importante del primo weekend di maggio.

Kawasaki Robot Calvisano, Femi CZ Rovigo, Argos Petrarca Rugby e Valorugby Emilia, nell’esatto ordine di classifica, sono le tre contendenti a caccia dello scudetto nr 89.

Si parte sabato 4 maggio, kick off ore 16,30, con la sfida al Mirabello di Reggio Emilia tra il Valorugby Emilia e il Kawasaki Robot Calvisano.
Nei due incontri di regular season Calvisano ha sempre avuto la meglio: in casa, 23-18 all’11a giornata il 5 gennaio 2019 e fuori, 21-16 all’ultima di campionato il 27 aprile scorso.

Direttore di gara designato il sig. Matteo Liperini di Livorno, che ha già diretto in passato due finali di campionato, e con questo match in questa stagione totalizzerà 13 direzioni di gara. A coadiuvarlo una quaterna di assistenti: di linea AA1 Federico Boraso (Rovigo), AA2 Federico Vedovelli (Sondrio); Quarto Uomo: Ferdinando Cusano (Vicenza) e Quinto Uomo: Alberto Mauro Pellegrino (Reggio Emilia). TMO: Alan Falzone (Padova).

Domenica 5, kick off ore 16,30, la seconda semifinale al Plebiscito di Padova dove Argos Petrarca e Femi CZ Rovigo rinnoveranno l’eterna sfida nel 165° Derby d’Italia. In questa stagione sportiva sarà la quinta volta che le due squadre si affrontano. Nella gara di andata del Top12, al secondo turno giocato al Plebiscito, il Petrarca aveva vinto 16-0 e nel primo turno della Continental Shield, giocato al Battaglini il 13 ottobre 2018 era finita con un pareggio 34-34. A inizio 2019, il 12 gennaio, il ritorno di coppa all’Argos Arena lo vinse Rovigo 27-20 così come il 3 febbraio 2019, nel ritorno di campionato, vinse in casa 17-10. Nel totale complessivo una vittoria per l’Argos, due per la Femi CZ e un pareggio. Tuttavia, va considerato che nel 2019 Rovigo ha cambiato faccia, rispetto all’inizio di stagione, ottenendo un trend positivo notevole, rispetto al Petrarca che, anche a causa dei numerosi infortuni, si è trovato spesso in difficoltà, pur non uscendo mai dalle prime quattro in classifica.

Rovigo parte quindi con tutti i favori del pronostico, mentre il Petrarca dovrà fare a meno ancora una volta di pedine importanti a causa degli infortuni.

Al Plebiscito dirigerà l’incontro uno dei migliori arbitri italiani, il sig. Andrea Piardi che con questa gara inanella la sedicesima gara in campionato, oltre a 1 di Coppa Italia e 2 in Continental Shield. Per ben 6 volte ha diretto gare col Petrarca in campo e 5 con Rovigo. Il fischietto bresciano sarà coadiuvato dagli assistenti di linea AA1 Manuel Bottino (Roma), AA2 Gianluca Gnecchi (Brescia). Quarto Uomo: Andrea Laurenti (Bologna). Quinto Uomo: Marco Vianello (Treviso). TMO: Stefano Penné (Lodi).

Entrambe le gare saranno trasmesse, pur in differita, da Rai Sport che ha acquisito i diritti televisivi per questo finale di stagione: alle 0.25 di sabato notte (Valorugby-Calvisano) e alle 0.45 di domenica notte (Petrarca-Rovigo).
Forse è meglio vederle dal vivo allo stadio, che ne dite?   

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *