Lockdown terminato!

Riprendo a scrivere dopo un anno di silenzio.
di Enrico Daniele

Rieccomi qua.
Dopo un anno, finisce il mio periodo di lockdown!

Una sosta perlopiù forzata da situazioni contingenti che, lo scorso anno, mi hanno fatto riflettere e scegliere liberamente di sospendere ogni attività del Boccaccio: niente più articoli, niente più video interviste, basta tabelle statistiche, nessun evento organizzato.

Forse il mio rammarico maggiore è non aver potuto allestire la festa delle premiazioni, che era diventato un gradito appuntamento di fine stagione, dedicato ai migliori giocatori del Petrarca Rugby, dalle giovanili alla Prima Squadra.
Un evento che organizzavo in collaborazione con i Petrarchi, ai quali senz’altro va il mio più sentito ringraziamento.
Le targhe ai premiati per la stagione 2018-19 sono state comunque consegnate agli assegnatari, direttamente, senza alcuna formalità.
Perciò, non me ne vogliano i ragazzi premiati (qui i vincitori), ai quali ho personalmente comunicato le motivazioni del mancato evento. Anche a loro rinnovo le mie scuse.

Lasciato alle spalle, quindi, quel controverso periodo, riprendo a scrivere ciò che ho sempre considerato principalmente il mio diario ovale, pur consapevole che non potrà essere più come prima, perché devo necessariamente tener conto delle cause che hanno determinato il mio anno di silenzio.
La mia è una voce fra le tante, certo, la meno autorevole, senz’altro però quella con cui mi esprimo liberamente.

Libertà per libertà, come in passato, il Boccaccio resta anche una finestra aperta per chi vorrà dire la sua, commentare, scrivere un suo articolo, pur sempre nel rispetto dei temi (il rugby) e delle persone.
Gli argomenti di discussione non mancano, appuntamento quindi al prossimo articolo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *