TOP10, per ora un campionato solo per pochi

Dieci gare giocate su ventitré tra Campionato e Coppa Italia.
Un campionato falsato: vale la pena continuare così?

Simone Ragusi con la maglia del Calvisano nella sfida vinta contro le Fiamme Oro alla terza giornata (ph Stefano Delfrate)

di Enrico Daniele

Alla terza giornata di campionato, la notizia (buona) è che per la prima volta in stagione sono più le partite giocate che quelle rinviate.
Infatti, sabato scorso si sono disputate tre gare su cinque, contrariamente ai primi due turni dove le gare giocate erano state due per ciascuna giornata.

Con i due turni di Coppa Italia e i tre di Campionato, su 23 gare se ne sono giocate solo 10, poco meno della metà.

E, pur se il trend sembra essere positivo (l’augurio è che il prossimo turno si giochino tutti e cinque gli incontri), è lecito domandarsi se questo sia un campionato troppo falsato dall’emergenza Covid-19 che ha costretto molte società ad una preparazione “a distanza” e senza contatto, con una oggettiva situazione di disparità tra le squadre con pochi casi di positività e quelle che, purtroppo, ne hanno avuti parecchi.

Altro aspetto, da non sottovalutare, la mancanza del pubblico, ossigeno per le casse delle società, ma anche sostegno per le squadre in campo.

Col perdurare dell’emergenza, vale la pena continuare così?

Questa situazione non ha fatto altro che peggiorare lo stato – già disastrato – del nostro rugby, perché a questo va aggiunto lo stop imposto a tutti gli altri campionati, con un crescente malessere misto a disamoramento tra gli appassionati, costretti perlopiù allo “streaming” per potersi gustare le poche partite giocate.

Forse era meglio una partenza posticipata, piuttosto che una “zoppa”, perché il ritorno pandemico era ampiamente previsto proprio nei mesi scelti dalla Federazione per far ripartire il Campionato.
Forse era meglio prendersi un anno sabbatico?

Una risposta certa, probabilmente, non c’è. Come non c’è, ora, una soluzione.

Tuttavia, ormai la frittata è fatta e ci dobbiamo accontentare, anche dei tanti recuperi infra-settimanali.
L’auspicio è che la “pazienza” abbia il sopravvento sulla “delusione” e che tutto ritorni al più presto alla normalità, così come finiscano nel nascere le polemiche innescate da chi ha preso a pretesto una concreta emergenza per accanirsi contro qualcuno…facendone di ogni erba un fascio.

Di seguito un riepilogo delle gare e dei risultati.

COPPA ITALIA
Prima giornata – 17 ottobre 2020

Girone 1
Viadana – Valorugby    rinviata
Lyons PC – Mogliano    rinviata

Girone 2
Lazio – Calvisano         rinviata
Petrarca – Colorno       53-12

Seconda giornata – 24 ottobre 2020

Girone 1
Valorugby – Lyons PC  rinviata
Rovigo – Mogliano       rinviata

Girone 2
Calvisano – Petrarca    rinviata
Colorno – FFOro  16-22

Classifica Coppa Italia alla seconda giornata

Girone 1
5 Valorugby**
0 Lyons PC**, Mogliano**, Rovigo*, Viadana*

Girone 2
5 Petrarca*, 4 FFOro*, 1 Colorno*, 0 Calvisano**, 0 Lazio*

*una partita in meno
** due partite in meno

PERONI TOP10

Prima giornata – 7 novembre 2020
Valorugby – Colorno    25-16
Rovigo – Viadana         37-17
Calvisano – Mogliano   rinviata
Lyons PC – Petrarca    rinviata
Lazio – FFOro             rinviata

Seconda giornata – 14 novembre 2020
Viadana – Valorugby    rinviata
Mogliano – Rovigo       16-37
Colorno – Calvisano     rinviata
FFOro – Lyons PC        43-10
Petrarca – Lazio          rinviata

Terza giornata – 21 novembre 2020
Valorugby – Rovigo     rinviata
Petrarca – Colorno       rinviata
Calvisano – FFOro       22-3
Lyons PC – Viadana     25-24
Lazio – Mogliano         11-31

Classifica Peroni TOP10 alla terza giornata
10     Rovigo*
5      FFOro*, Mogliano*
4      Calvisano**, Valorugby**, Lyons PC*
1      Viadana*
0      Petrarca***, Colorno**, Lazio**.

*una partita in meno
** due partite in meno
*** tre partite in meno

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *