Il Petrarca si prende la testa della classifica

Vittoria col bonus nel recupero della prima giornata contro i Lyons.
Non giocato il recupero tra Calvisano e Mogliano.
A Viadana vince Reggio.
Rinviato il derby romano tra Lazio e FFOO previsto domani.
I risultati dei due recuperi e la classifica aggiornata.
di Enrico Daniele

Giornata di recuperi questa domenica post natalizia.
Vittorie in trasferta per Petrarca e Valorugby, rispettivamente contro i Lyons di Piacenza (33-11) e il Viadana (31-20).

Non giocata Kawasaki Robot Calvisano contro Mogliano per positività di alcuni giocatori del Calvisano.
Rinviato anche il derby romano, recupero della prima giornata, previsto per lunedì 28 dicembre, su richiesta della Lazio.

PETRARCA, VITTORIA COL BONUS
Non manca l’appuntamento con la vittoria il Petrarca che al Beltrametti di Piacenza ha inanellato il quarto successo su quattro gare, stavolta azzeccando anche il bonus per le quattro mete marcate.

Dopo un primo tempo assai equilibrato, che nei primi minuti aveva visto il confronto al piede di due ex compagni, Katz e Lyle, l’equilibrio viene rotto al 12’ da Carnio, in meta su maul avanzante dopo touche.

Al 23’ il giallo a Ghigo per un placcaggio non chiuso, lascia spazio ad una buona azione dei padroni di casa che sfiorano la meta: Mitrea fischia un “tenuto alto” al pack di casa. Tuttavia, la pressione dei Lyons si concretizza qualche minuto dopo quando Alessandro Via esce dalla parte chiusa dal raggruppamento ed elude la sorveglianza di Tebaldi, schiacciando in meta per il parziale di 8-8.

Al 31’ ancora il Petrarca in avanti sul tabellino: Lyle dalla piazzola centra i pali dopo un “mani in ruck” fischiato da Mitrea. Fallisce invece Katz la sua occasione per pareggiare (fallo di fuori gioco del Petrarca) ma l’aggancio avviene al 36’, sempre dalla piazzola, sempre per un fallo del Petrarca in touche.

La prima frazione di gioco si chiude comunque con gli ospiti in vantaggio: Tebaldi va in meta con azione fotocopia della prima marcatura del Petrarca, ma dalla parte opposta del campo. Lyle trasforma per il parziale di 18-11.

Al rientro la squadra di Marcato tenta di chiudere il match ma non hanno effetto le azioni prolungate che hanno visto Trotta e C. per 10 minuti abbondanti nei 5 metri avversari, anche in superiorità numerica per il giallo a Biffi. In evidenza gli spunti Broggin e Coppo, ma è ancora Lyle al 60’ a sfruttare la precisione dalla piazzola per portare oltre break il Petrarca, avanti 21-11.

Al 66’ secondo giallo per i Lyons: a lasciare il campo è il pilone Cafaro per un falloso tentativo di bloccare una maul avanzante del Petrarca, arma che oggi ha fatto la maggior differenza in campo.

Al 67’ la terza meta del Petrarca ad opera di Cugini, lesto ad uscire dal raggruppamento sulla chiusa, dopo una rimessa laterale. Lyle arrotonda per il 28-11.

Dopo il giallo a Manni, il Petrarca si difende bene su una maul dei padroni di casa che subiscono un terzo cartellino giallo: stavolta è Tedeschi ad accomodarsi sulla panchina dei puniti.
Al 76’ Galetto ruba una touche, meritandosi poi il Player Of The Match, e Coppo sigla la meta del bonus, con la palla che esce rapida dalla mischia per la veloce ala padovana.

Sul 33-11 ancora inferiorità numerica per il Petrarca: Galetto deve uscire dal campo per un placcaggio non chiuso, ma il tempo finisce ed il Petrarca può godersi la vittoria ed il primato in classifica con ancora tre gare da recuperare.

Non riesce ai Lyons lo sgambetto effettuato al Rovigo, tuttavia la squadra di Gonzalo Garcia ha disputato un buon primo tempo, cedendo nel secondo al Petrarca che ha concretizzato il maggior possesso palla ed una condizione fisica migliore che le ha permesso di controllare la gara dall’inizio alla fine.

PRIMATO IN CLASSIFICA, MA SERVE MAGGIOR DISCIPLINA
Cambia la classifica che ora vede il Petrarca attestarsi in prima posizione con 17 punti e tre gare da recuperare.
Tuttavia, attenzione alla disciplina. Una squalifica (a Bonfiglio) alla prima gara contro Viadana, due gialli e una squalifica (per Makelara) alla quarta contro Mogliano e tre cartellini anche contro Piacenza sono forse un po’ troppi. L’indisciplina, contro le squadre più attrezzate, potrebbe significare molto.

Il tabellino del match.
Piacenza, Stadio Walter Beltrametti – 27 dicembre 2020
Peroni TOP10, Ia giornata (recupero)
Sitav Rugby Lyons v Argos Petrarca Rugby 11-33 (11-18)
Marcatori: p.t.  3’c.p. Katz (3-0); 8’ c.p. Lyle (3-3); 12’ m. Carnio (3-8); 27’ m. Via A. (8-8); c.p. Lyle (8-11); 37’ c.p. Katz (11-11); 39’ m. Tebaldi tr. Lyle (11-18); s.t.  59’ c.p. Lyle (11-21); 69’ m. Cugini tr. Lyle (11-28); 79’ m Coppo (11-33)
Sitav Rugby Lyons: Biffi (70’ Borzone); Via G. (70’ Di Masi), Paz (vcap), Forte, Bruno (cap); Katz, Via A. (75’ Efori); Bottacci, Moretto (59’ Bance), Petillo; Tedeschi, Salvetti (40’ Cissè); Scarsini (59’ Salerno), Rollero (64’ Cocchiaro), Acosta (64’ Cafaro)
Allenatore: Gonzalo Garcia
Argos Petrarca Rugby: Lyle; Capone (49’ Fadalti), Colitti, Broggin, Coppo; Zini, Tebaldi (77’ Panunzi); Trotta (cap), Cannone, Catelan (64’ Manni); Ghigo, Galetto (v.cap); Pavesi (77’ Hasa), Carnio (64’ Cugini), Franceschetto (64’ Borean)
Allenatore: Andrea Marcato
Arbitro: Marius Mitrea (Udine)
AA1: Matteo Liperini (Livorno) AA2: Matteo Franco (Pordenone)
Quarto Uomo: Antonio Merendino (Udine)
Cartellini: 23’ giallo a Ghigo (Argos Petrarca Rugby), 47’ giallo a Biffi (Sitav Rugby Lyons), 68’ giallo a Cafaro (Sitav Rugby Lyons), 73’ giallo a Manni (Argos Petrarca Rugby), 75’ giallo a Umberto Tedeschi (Sitav Rugby Lyons), 80’ giallo a Galetto (Argos Petrarca Rugby)
Calciatori: Katz (Sitav Rugby Lyons)2/4, Lyle (Argos Petrarca Rugby)5/7
Note: Giornata fredda e soleggiata, terreno in perfette condizioni, partita disputata a porte chiuse
Punti conquistati in classifica:Sitav Rugby Lyons 0;Argos Petrarca Rugby 5.
Player of the Match: Galetto Diego Sebastian (Argos Petrarca Rugby)

NEGLI ALTRI CAMPI
Vittoria allo Zaffanella per il Valorugby contro Viadana per 31-20 nel recupero della seconda giornata. Primo tempo chiuso 3-15 per Reggio (mete di punizione e di Chistolini); nel secondo tempo due mete per Viadana (Ciofani e Casado Sandri) e Leaupepe per il Valorugby, oltre ai calci piazzati di Ceballos e Farolini che fissano il finale a favore degli ospiti.

I risultati dei recuperi e la classifica aggiornata.
Peroni TOP10 – recuperi Ia e IIa giornata – domenica 27.12.20
Sitav Rugby Lyons v Argos Petrarca Rugby 11-33 (0-5)
Rugby Viadana 1970 v Valorugby Emilia 20-31 (0-4)

Classifica
17 Argos Petrarca Rugby***
16 Femi-CZ Rovigo**
15 Kawasaki Robot Calvisano**
14 Valorugby Emilia***
13 Mogliano Rugby 1969**
12 Sitav Rugby Lyons
11 Rugby Viadana 1970*
6 HBS Colorno**
5 Fiamme Oro Rugby***
0 Lazio Rugby 1927****
*partite in meno

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *