Articoli

Top12: Argos ancora imbattuta, Valsugana primo successo

Classifica generale: Rovigo trascina Calvisano fuori dai play off.
Punteggi: record stagionale, 319 punti.
Marcatori: Gennari a quota 100.
Metaman: tripletta di Giovanni D’Onofrio.
Pubblico: ancora ai minimi storici.

Tommaso Beraldin, trequarti centro del Valsugana Rugby, in meta domenica nella prima vittoria in campionato della matricola padovana (ph Alessandra Lazzarotto)

di Enrico Daniele
(in copertina foto di Paolo Cerino)

Ormai non fa più notizia la cronica mancanza di pubblico negli stadi di rugby. Continua a leggere

Il Petrarca ridimensiona il Mogliano

La malattia oscura di Calvisano e Rovigo dalle sette vite

Il tuffo in meta di Riera che conclude una brillante azione di De Masi (ph Franco Cusinato)

di Angelo Volpe
(in copertina foto di Franco Cusinato)

Continua la marcia vittoriosa del Petrarca che batte il Mogliano, rivelazione di questo scorcio di stagione. Continua a leggere

Top12: filotto dell’Argos Petrarca, Valsugana clamoroso primo successo stagionale contro Viadana

Doppia vittoria delle padovane.
Rovigo d’orgoglio a Calvisano.
Ordinaria amministrazione per Valorugby e Fiamme Oro.
I risultati e la classifica.
di Enrico Daniele
(in copertina foto di Franco Cusinato)

Continua inarrestabile la marcia dei Campioni d’Italia che oggi hanno infilato l’ottavo successo stagionale sul campo del Mogliano Rugby, Continua a leggere

Top12: ottava giornata, derby ad alta quota per Argos Petrarca e trasferta bresciana per la Femi CZ Rovigo

Giornata sulla carta favorevole al Valorugby e alle Fiamme Oro.
Valsugana: quarta partita consecutiva in casa.
di Enrico Daniele
(in copertina foto di Corrado Villarà)

Il tabellone della ottava giornata del Top12 propone principalmente due importanti match. Il primo vedrà la capolista Argos Petrarca ospite del Mogliano Rugby 1969, squadra che nessuno tra gli addetti ai lavori avrebbe dato per terza in classifica dopo sette giornate di campionato. Al Pata Stadium la più classica delle gare, specie nelle ultime stagioni, quando Calvisano e Rovigo si sono divise la scena principale in campionato.
Sulla carta, giornata favorevole al Valorugby Emilia, in casa contro la SS Lazio e per le Fiamme Oro contro la matricola Verona.
Vediamo nel dettaglio tutte le designazioni arbitrali.

VALORUGBY EMILIA vs SS LAZIO R. 1929
È sostanzialmente un testa-coda il match alla Crocetta Canalina di Reggio Emilia. La squadra di Roberto Manghi viaggia a quote altissime in classifica, forte di un secondo posto grazie a cinque vittorie e due sconfitte. Decimo posto per la squadra di Daniele Montella che ha uno score esattamente opposto. Infatti, sono solo due le vittorie, mentre le sconfitte sono cinque. Match sulla carta assolutamente favorevole agli emiliani ma, attenzione, perché la Lazio è capace di tener testa anche alle migliori. Dirigerà l’incontro il sig. Federico Boraso di Rovigo (4a direzione di gara), con l’assistenza di AA1 Matteo Liperini (Livorno), AA2 Filippo Bertelli (Brescia). Quarto Uomo: Alfonso Poggipolini (Bologna).

FIAMME ORO RUGBY vs VERONA RUGBY
Alla Gelsomini il secondo match che pare scontato nel risultato. Le Fiamme Oro attualmente sono al quinto posto in campionato, pari punti della quarta (Calvisano) mentre il Verona è all’undicesimo posto in piena zona rossa. Un divario sostanzioso nel punteggio dovuto alla maggior esperienza dei cremisi nella massima categoria, contrariamente ai veronesi con giocatori di provata esperienza ma non ha ancora nella giusta amalgama. Sarà il sig. Vincenzo Schipani di Benevento a dirigere la gara per la sesta volta in questa stagione, coadiuvato da AA1 Emanuele Tomò (Roma), Gianluca Bonacci (Roma). Quarto Uomo: Paolo Paluzzi (Roma).

MOGLIANO RUGBY 1969 vs ARGOS PETRARCA RUGBY
Derby veneto al Quaggia con il Mogliano che ospita i Campioni d’Italia in carica primi in classifica. Assai lontani dalle prestazioni delle ultime due stagioni, quando i leoni biancoblù si sono trovati più spesso a difendere le posizioni di bassa classifica, forti di cinque vittorie e due sconfitte adesso se la vedono con i piani alti. Il terzo posto in classifica è sin qui pienamente meritato. Per contro, la squadra di Marcato non è certo da meno. Il primato in classifica non è casuale e domenica scorsa ha dato prova di carattere, cinismo e determinazione nel battere il Calvisano, cancellando due precedenti prove un po’ sottotono. Con quello del Pata Stadium, è certamente uno dei due match clou dell’ottavo turno. Il designatore ha indicato nel sig. Andrea Piardi di Brescia l’arbitro che dirigerà l’incontro (diretta in simulcast su Facebook.com/federugby e Youtube.com/fedrugby). Il fischietto bresciano è in assoluto l’arbitro che ha diretto più gare in questa stagione: ben 9 tra campionato (7), Coppa Italia (1) e Continental Shield (1). Sarà assistito lungolinea da AA1 Gianluca Gnecchi (Brescia), AA.2 Filippo Vinci (Rovigo). Quarto Uomo: Massimo Brescacin (Treviso).

TOSCANA A. I MEDICEI vs LAFERT SAN DONA’
Ancora una squadra veneta per I Medicei di Pasquale Presutti. Dopo il Verona, battuto in casa domenica scorsa dai gigliati, tocca alla Lafert San Donà essere ospite al Ruffino. Due squadre piuttosto simili che stanno faticando a trovare amalgama e condizione. Sulla carta entrambe dotate di un ottimo parco atleti, spesso in partita non riescono a trovare il bandolo della matassa per risolvere i match positivamente. La gara sarà diretta dal sig. Manuel Bottino di Roma (4 gare in campionato), coadiuvato da AA1 Gabriel Chirnoaga (Roma), Mirco Sergi (Bologna). Quarto Uomo: Andrea Laurenti (Bologna).

VALSUGANA RUGBY vs RUGBY VIADANA 1970
Quarto impegno casalingo consecutivo per il Valsugana Rugby. Dopo Rovigo, Calvisano e Fiamme Oro, gli uomini di Polla Roux devono affrontare ora il Rugby Viadana. La squadra di Filippo Frati, dopo un inizio stentoreo, sta ritrovando forma e condizione. Domenica scorsa hanno fermato la corsa delle Fiamme Oro ed ora sono in sesta posizione nella generale a soli quattro punti dalla zona play off. Naviga sempre in ultima posizione il XV padovano che tuttavia domenica ha impegnato alle corde sino all’ultimo Rovigo che l’ha spuntata per pochi punti. Direttore di gara designato il sig. Federico Vedovelli di Sondrio con l’assistenza di AA1 Riccardo Angelucci (Livorno), AA2 Andrea Spadoni (Padova). Quarto Uomo: Matteo Giacomini Zaniol (Treviso).

KAWASAKI ROBOT CALVISANO vs FEMI CZ ROVIGO
Nelle ultime stagioni è sempre stato il match per eccellenza del campionato, protagonista di tante finali. Domenica Calvisano e Rovigo si affronteranno al Pata Stadium entrambe affamate di risultato. Il XV di Brunello in stagione ha perso tre volte (cosa mai successa da almeno sette anni a questa parte), così come i bersaglieri di Casellato che, in più, non si fanno mancare nulla, presi come sono nell’ennesima crisi societaria, con tutto il CDA dimissionario. Sulle doti tecniche delle due squadre non c’è granché da dire, tantomeno sulla rivalità agonistica che da sempre caratterizza i due club: un match assolutamente da non perdere che sarà diretto dal sig. Luca Trentin di Lecco, con l’assistenza di AA1 Stefano Bolzonella (Cuneo), AA2 Filippo Russo (Treviso). Quarto Uomo: Matteo Locatelli (Bergamo).

Tutte le gare avranno inizio alle ore 15,00 e saranno disponibili sul canale Youtube di FIR.

Petrarca troppo tosto per Calvisano

Calvisano forte, compatto, mai domo, ma il Petrarca fa meglio.

Una morsa di Michele Lamaro e Pedro Ortega nel match vinto ieri dall’Argos Petrarca contro il Kawasaki Robot Calvisano (ph Franco Cusinato)

di Angelo Volpe
(in copertina foto di Franco Cusinato)

Ieri sul campo principale degli Impianti della Guizza, rinominato Argos Arena, abbiamo visto una squadra molto forte, compatta, determinata e mai doma. Continua a leggere